eventi
CIBUS
Parma 
1-4 Settembre 2020  
MACFRUT 
Rimini
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

lunedì 7 aprile 2014


POMODORO IGP DI PACHINO A CIBO NOSTRUM DAL 13 AL 15 APRILE

Il pomodoro Igp di Pachino sarà tra i protagonisti della terza edizione di Cibo Nostrum, organizzata dall'Associazione Provinciale Cuochi Etnei a Zafferana Etnea il prossimo 13-14 e 15 aprile con il titolo "La ristorazione di successo Fuori dal piatto". Per tre giorni l'Esperia Palace sarà teatro di presentazioni, degustazioni, riflessioni e sfide tra i migliori chef dell'attuale panorama italiano, che tenteranno di indicare le ultime tendenze in merito di cibo e di ingredienti d'eccellenza.

Tra i partner prescelti, insieme all'Arancia Rossa di Sicilia, il Pomodoro Igp di Pachino avrà durante domenica 13 aprile un momento dedicato per la degustazione e la presentazione del prodotto. Il pubblico sarà composto da esperti e professionisti del settore della ristorazione e della cucina.
I dirigenti del Consorzio potranno dunque presentare le caratteristiche uniche del Pomodoro di Pachino a numerosi addetti ai lavori, partecipando poi anche al convegno "La ristorazione di successo fuori dal piatto" che si svolgerà lunedì 14 aprile alla presenza di chef, giornalisti, ristoratori e rappresentanti istituzionali.
Il pomodoro Igp di Pachino sarà poi protagonista durante le due cene di Gala e i pranzi buffet, in cui gli chef saranno chiamati a reinventare la tradizione per esaltare il gusto delle "perle rosse".

"Siamo convinti – ha detto in conferenza stampa il presidente dell'Associazione Provinciale Cuochi Etnei, chef Seby Sorbello – che l'enogastronomia rappresenti al meglio l'eccellenza del territorio siciliano, sia in campo nazionale che nel contesto internazionale. Per questo, obiettivo prioritario di Cibo Nostrum è quello di valorizzare ed esportare le migliori produzioni agroalimentari della nostra terra, a cominciare dal loro utilizzo nelle nostre ricette. Siamo lieti che il Consorzio Igp Pomodoro di Pachino abbia da subito aderito all'iniziativa, come ingrediente di molti piatti e come laboratorio di approfondimento, poiché rappresenta proprio una di queste eccellenze".

"La nostra partecipazione a questa manifestazione – spiega il Presidente del Consorzio Igp Pomodoro di Pachino Sebastiano Fortunato – rappresenta la conferma del nostro impegno nel campo della promozione, ma anche della tutela. Infatti troppo spesso l'equivoco che il Pachino sia una varietà e non il luogo dove il nostro pomodoro è coltivato apre le porta alla contraffazione e a un utilizzo errato del nome. La partnership con l'Associazione dei Cuochi Etnei e con il loro leader Seby Sorbello ci onora e rinnova la nostra convinzione di avere un prodotto unico al mondo su cui si può fondare il rilancio economico del nostro territorio".


Fonte: Ufficio Stampa Consorzio Igp Pomodoro di Pachino


Altri articoli che potrebbero interessarti: