eventi
IPM ESSEN 2020
Essen (Germania)
28-31 Gennaio 2020
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
FRESKON 2020
Salonicco (Grecia)
2-4 Aprile 2020

MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

lunedì 5 ottobre 2015


Sempre più strategica per Coop Italia l’ortofrutta locale

"Per Coop le produzioni ortofrutticole locali sono, da sempre, una risorsa da valorizzare". Lo ha evidenziato Giuseppe Iasella di Coop Italia (nella foto) durante il "Forum Macfrut", tenutosi lo scorso 22 settembre nel Centro Congressi di Cesena Fiera. L'offerta di Coop è infatti sempre arricchita da prodotti di stagione provenienti dai produttori locali con l'obiettivo di consolidare la tradizione e la conoscenza dei prodotti del luogo, ma anche per garantire il giusto ritorno economico ai piccoli produttori.

"Territorio, tradizione, lavoro e gusto le parole chiave dell'offerta di Coop" ha detto Iasella evidenziando che, ormai di diversi anni, Coop prova a raccontare al consumatore il valore delle migliori produzioni locali, e non solo, nel punto di vendita. Sono molte le attività che vengono organizzate in store, con la partecipazione attiva dei produttori, i quali promuovono degustazioni interagendo direttamente col consumatore, raccontando le peculiari caratteristiche dei prodotti.

Iasella ha presentato il successo finora ottenuto da "Orto Qui", marchio collettivo di Coop Nord Ovest che risponde alla domanda di territorialità alimentare e raccoglie quindici fornitori tra cooperative e aziende agricole, per un paniere complessivo di oltre sessanta prodotti di elevata qualità a rotazione stagionale. Coop commercializza 4.000 tonnellate all'anno di produzioni a marchio "Orto Qui", registrando incrementi di vendita pari al 78% a volume e all'84% a valore.




La catena distributiva sta continuando a dare grande attenzione ai localismi anche attraverso "Territori.Coop", il progetto di Centrale Adriatica dedicato alle eccellenze agroalimentari delle regioni in cui è presente. Anche in questo caso, i risultati sono molto soddisfacenti, ha spiegato Iasella: le tonnellate annue sono 13.660, con crescite del 25% a volume e del 22% a valore. "Dal 2011 sono stati coinvolti più di 200 fornitori (45 di prodotti ortofrutticoli) che, attraverso interviste video, servizi fotografici o articoli, hanno raccontato le loro storie di passione per la terra e l'impegno costante per la produzione di frutta e verdura di qualità" conclude Iasella.



Copyright 2015 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: