eventi
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

venerdì 31 marzo 2017


AgriPeppe, buon esordio per cetriolo e sedano

La certificazione Global Gap, i primi quantitativi esportati e nuove referenze stagionali. Con l'arrivo della primavera ci sono diverse novità in casa AgriPeppe, cooperativa ortofrutticola di Fondi (Latina). Con il presidente Luca Peppe passiamo in rassegna questi aspetti.

“Abbiamo ottenuto la certificazione Global Gap per zucchine, insalate e tutta la gamma dei pomodori – spiega l'imprenditore a Italiafruit News – è una certificazione importante per lavorare con la grande distribuzione organizzata, ma è anche un modo per dare un indirizzo preciso alla produzione: stando sempre più attenti alle norme, alzando l'asticella della qualità, si riesce a produrre meglio, ad avere un'azienda di primo livello. E' poi una certificazione fondamentale per lavorare con le grandi catene e anche in ottica export”.

A tal proposito la cooperativa laziale, fondata nel gennaio 2016, ha iniziato a esportare le proprie produzioni. “Siamo partiti con lattughe e verdure, destinazioni Austria e Germania – aggiunge Peppe – vediamo come evolve la situazione, ci piacerebbe entrare nel mercato francese con le nostre zucchine col fiore che, assieme al pomodoro, sono il fiore all'occhiello della nostra zona”.



Nei campi dell'AgriPeppe è iniziata la raccolta dei primi cetrioli e delle fragole, con la varietà Sabrina, ed è partita anche la campagna del sedano di Fondi-Sperlonga, mentre per i pomodori bisognerà attendere qualche mese. “Dobbiamo affrontare una sovrapposizione delle colture primaverili e invernali, dovuta all'ondata di freddo di gennaio e febbraio che ha ritardato e compromesso diverse colture – analizza il presidente della cooperativa – e così davanti a un boom produttivo le quotazioni sono crollate, soprattutto per le insalate; anche le fragole sono in sofferenza viste le temperature non ancora costanti, mentre le zucchine hanno mantenuto prezzi discreti". "Per quanto riguarda il cetriolo – conclude Luca Peppe – l'avvio di campagna è stato positivo nelle prime due settimane, con prezzi e volumi soddisfacenti, mentre ai primi caldi le quotazioni si sono ridotte”.

Copyright 2017 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: