eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
SIMPOSIO MONDIALE DELLE CAROTE
York (Regno Unito)
4-7 Ottobre 2021 

leggi tutto

mercoledì 17 maggio 2017


Daycon e rapa rossa per gli spaghetti di verdure

Orsini & Damiani, con sede a Monteprandone, in provincia di Ascoli Piceno, è una delle aziende pioniere nella produzione e commercializzazione degli spaghetti di verdure. Prodotti ad elevato contenuto di servizio che vanno incontro alle esigenze di due target specifici: le persone che soffrono di disturbi alimentari e i bambini.

"Abbiamo cominciato a vendere gli spaghetti di ortaggi più di un anno fa - dice a Italiafruit News Laura Damiani (a destra nella foto), direttore di produzione e figlia del socio fondatore Filippo - La nostra gamma è particolamente ampia rispetto all'offerta della concorrenza e oggi comprende carote, zucchine, broccoli e, solo per il periodo invernale, la zucca".

L'azienda marchigiana ha esposto gli spaghetti al Fruit & Veg Innovation di Tuttofood (8-11 maggio), ricevendo un riscontro estremamente positivo da parte non solo degli operatori, ma anche dei consumatori. Molto interessati a comprenderne le modalità di consumo. "Si possono mangiare sia crudi che cotti in padella o lessati - evidenzia Damiani - Questa scelta dipende dal tipo di verdura e dalle esigenze dell'utilizzatore. Ad esempio, la versione con le carote è buonissima cruda, ma si può anche lessare e poi condire come dei veri e propri spaghetti con sugo, pesto e/o pomodorini, in quanto il prodotto presenta un'ottima consistenza. Al contrario, gli spaghetti di broccoli sono consigliati esclusivamente cotti".


Le due referenze con zucchine e carote

L'innovativa linea di Orsini & Damiani è commercializzata con il marchio Mangiatutto nei punti vendita di Coop Consorzio Nord-Ovest e di Magazzini Gabrielli. "Presto amplieremo la gamma con altri due gusti, il daycon (ravanello cinese, ndr) e la rapa rossa", spiega Damiani, che sottolinea: "Tuttofood è stata la prima fiera professionale in assoluto per la nostra storica azienda, fondata nel 1968. Torniamo da Milano molto soddisfatti, sperando di poter concretizzare i nuovi contatti avuti. Numerosi buyer italiani ed esteri hanno mostrato grande interesse anche per la nostra produzione biologica di ortaggi (cavoli, finocchi, zucchine, asparagi, ecc.) che vendiamo sia con il brand Gaia, sia con i marchi delle catene con cui collaboriamo".

Presto, poi, sarà il turno della frutta biologica, proveniente dall'area vocata della Valdaso. "Il nostro frutto di punta è il fico. Poi, produciamo susine, albicocche e pesche", conclude Laura. Insiema a lei lavora in azienda anche la sorella Alessandra (a sinistra nella foto), che ricopre il ruolo di direttore commerciale. Il futuro di Orsini & Damiani è dunque tutto al femminile. Di padre in figlie.

Copyright 2017 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: