eventi
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

mercoledì 28 giugno 2017


«La distribuzione soddisfi la fame di innovazione»

"Il consumatore ha una forte voglia di innovazione: lo confermano le ricerche di mercato illustrate nel corso di Think Fresh 2017, dalle quali tuttavia emerge anche come il trade non abbia ancora colto appieno questa opportunità". Giampietro Perico, business unit manager di Leni's, commenta così i risultati presentati in occasione dell'evento di Firenze della scorsa settimana dedicato all'ortofrutta del futuro. "Sempre più il consumatore cerca prodotti nuovi, che sappiano incuriosirlo e offrire un contenuto di servizio diverso. Leni’s nasce con questa vocazione: la nostra mela snack, fresca e pronta al consumo, divertente e salutare, è la risposta alla voglia di novità dei consumatori. Noi siamo pronti: ora tocca al retail cogliere la sfida". 

Quale potrà essere lo spazio di sviluppo e diffusione degli snack di mela Leni’s?
"I dati resi noti in occasione di Think Fresh evidenziano il perdurare della flessione subita da alcune referenze strategiche per il settore ortofrutticolo italiano. Le mele nel confronto tra il periodo 2015/16 e il 2012/13 risultano purtroppo essere il prodotto che sul mercato italiano più cala in consumi e valore. Su una perdita della frutta in generale di 148 milioni di euro, la mela incide per 78 milioni di euro. Alcuni la consumano di meno a favore di altri frutti magari esotici, ma siamo convinti che nella maggioranza dei casi la disaffezione sia dovuta alla pigrizia: soprattutto giovani e bambini la preferiscono affettata, lavata e pronta al consumo. La mela snack Leni’s può dare una svolta positiva al destino della mela e contribuire a recuperare questi consumatori che hanno abbandonato il frutto intero per questioni di praticità. A nostro avviso dunque è questo il valore di mercato che possono arrivare a conquistare i nostri spicchi di mela freschi".


La tabella presentata a Think Fresh che evidenza il calo in valore delle vendite di mele 

Come si pone Leni's nei confronti dei nuovi modelli di consumo?
"Sempre più la comodità dello spuntino sostituisce i pasti completi. I modelli di consumo hanno subito un forte cambiamento: la classica tavolata familiare è stata in larga parte sostituita da uno stile alimentare più frammentato e flessibile, per motivi di lavoro ma non solo. Invece dei tre pasti al giorno sempre più persone consumano tanti spuntini, anche da soli e on the go come ha rilevato l'Euromonitor International. Anche in questo caso, Leni’s è la soluzione. Di fronte a questi cambiamenti delle abitudini alimentari degli italiani, i cibi devono essere pronti e veloci. Ma non basta: cibi pronti e spuntini di bassa qualità non soddisfano le aspettative di un consumatore che vuole sfruttare al meglio la propria esperienza di consumo, anche se easy to go. Quello che cerca sono, sempre citando l'Euromonitor alimenti sani, dai sapori emozionanti e un'esperienza indimenticabile. Lo snack di mela fresca Leni’s risponde pienamente a tutti questi requisiti: è pronta al consumo, adatto ad uno spuntino veloce e on the run, ma offre una proposta alimentare sana e gustosa, pienamente appagante e contemporaneamente leggera: solo 40 calorie per una bustina da 80, fonte di vitamine, sali minerali e benessere". 

"Leni’s dunque - conclude Perico - offre al mercato un prodotto innovativo, che garantisce un’esperienza alimentare in linea con i trend emergenti di consumo: novità, qualità, gusto e genuinità. Noi siamo pronti: ora tocca agli operatori recepire le istanze, dando spazio e forza alle nuove richieste del consumatore. La frutta di quarta gamma sta crescendo".

Copyright 2017 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: