eventi
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

lunedì 12 novembre 2018


Vent'anni di Radicchio d'oro tra gusto, bellezza e cultura

Spegne idealmente venti candeline il “Radicchio d’Oro”, che dal 1998 premia personalità della cultura, dello spettacolo, dello sport e della gastronomia legate a doppio filo con il principe degli ortaggi veneti. L’edizione 2018 va in scena questa sera nella suggestiva cornice del teatro Accademico di Castelfranco Veneto e si concluderà con una cena di gala all’hotel Fior, sede storica dell’evento organizzato dal Consorzio Ristoranti del Radicchio. 

Nomi noti tra i vincitori, che dovrebbero essere tutti presenti. La “Segnalazione Terra Veneta” sarà attribuita a Massimo Scattolin e alla Città di Jesolo per la Sand Nativity, originale presepe di sabbia. Per l'enogastronomia premiati Pier Bergonzi e la famiglia Alajmo; per la cultura Carlo Freccero, autore televisivo e per l’informazione Elena Polidori, giornalista. Per lo sport il Gruppo sportivo Fiamme Gialle e, soprattutto, il dirigente calcistico Giuseppe Marotta, ex Juventus, di cui tanto si parla in questi giorni per il suo (sembra) imminente approdo all'Inter. Infine il "Premio Casatella" sarà consegnato al Consorzio Ristoranti del Radicchio che in tutti questi anni ha tenuto alto l’onore del riconoscimento. 


I premiati dell'edizione 2017

“E’ un premio molto ben percepito anche nel mondo della cultura e ciò è molto significativo, dimostra come il prodotto sia davvero apprezzato e considerato in tutti gli ambiti”, spiega Cesare Bellò, consigliere delegato di Opo Veneto. “Un connubio di saperi, bontà e bellezza che ha saputo conquistare interlocutori di prestigio ed è cresciuto, in questi anni, costantemente”. Come da tradizione, a fare da madrina alla kermesse sarà Miss Italia in carica: i riflettori saranno tutti per la marchigiana Carlotta Maggiorana (nella foto di apertura).

E per l’Igp veneta c’è anche un altro ventennale da festeggiare: “Il 7 novembre 1998 tornava dallo spazio il radicchio lanciato con lo shuttle”, sottolinea Bellò. “Iniziò il suo emozionante viaggio il 29 ottobre, fu un avventura indimenticabile”.
 
Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: