eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
SANA 
Bologna
6-9 Settembre 2019 
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 18 dicembre 2018


Eleonora Gemini (Ifco): «Ecco il nero che piace al reparto»

Lo scaffale di un supermercato come una galleria d’arte, grazie allo studio e alla realizzazione innovativa di accostamenti e contrasti di colori. In quest’ottica Ifco Systems – azienda di riferimento a livello internazionale per la fornitura di soluzioni di imballaggi riutilizzabili con un pool globale di oltre 290 milioni di Rpc, 12.500 produttori e più di 675 rivenditori in oltre 50 Paesi - ha sviluppato le sue nuove cassette riutilizzabili di colore nero. Cassette che, utilizzate da 12 mesi anche in Italia, stanno suscitando l’interesse di molte grandi catene distributrici.
 
“Il primo, innegabile, vantaggio è che il nero dà ancora più risalto alle infinite colorazioni di frutta e verdura – spiega a Italiafruit News Eleonora Gemini, direttore generale di Ifco Italia – Immaginiamo un accostamento di rossi, verdi, gialli; sicuramente il contenitore riutilizzabile nero rende la tonalità ancora più intensa. In più, non dimentichiamo che (secondo una ricerca di Brandcheck condotta due anni fa in 11 Paesi, ndr) le casse riutilizzabili Ifco risultano più apprezzate rispetto ad altri imballaggi perché, oltre a essere considerate più attraenti, fanno percepire frutta e verdure più fresche e di migliore qualità. Merito della corretta ventilazione e dell’ottimale livello di umidità che garantiscono all’ortofrutta maggiore consistenza e succosità”.
 
Nel complesso, dunque, soluzioni affidabili, economicamente vantaggiose ed ecosostenibili fanno un ulteriore passo avanti: coniugare l’efficienza alla bellezza. “Crediamo nella bellezza dell'efficienza e viceversa – continua Gemini – Quindi, siamo convinti di potere accompagnare la grande distribuzione organizzata in questa evoluzione e valorizzazione del reparto con indicazioni cromatiche che rendano più elegante e attraente frutta e verdura”.
 



Nel futuro prossimo di Ifco, molti cambiamenti in positivo e nuovi lanci. “Dopo un anno di test, dal 2019 avvieremo l’utilizzo delle casse create su misura per le banane – spiega il direttore generale – Le abbiamo studiate con esperti del settore e sviluppate con caratteristiche tecniche su misura: le pareti, ad esempio, sono ammorbidite e incurvate proprio per rispettare la fisiologia dei frutti. I contenitori sono spediti vuoti in Costa Rica, direttamente nei bananeti dove si effettua la raccolta, e tornano pieni in Italia. Dopo il passaggio nelle celle di maturazione, possono arrivare negli scaffali del punto di vendita. Anche in questo caso continuiamo con la scelta del nero”.
 
In generale, dietro tutte le cassette Ifco ci sono sempre nuove attenzioni progettuali: altezze ancora più ergonomiche e una nuova maniglietta che agevola la apertura/chiusura da parte di produttori e operatori della Gdo. Ma sono anche più leggere e stabili, grazie al fondo più sottile che permette di aumentare il numero per pallet con conseguenti vantaggi logistici ed economici.

“Abbiamo diminuito ulteriormente i costi di trasporto sia tra noi e i fornitori, sia tra loro e la Gdo – conclude Gemini – Ma non va sottovalutato che abbiamo la più ampia gamma di casse disponibile oggi sul mercato: sette casse 60x40 e tre casse 30x40 (tutte di differente altezza) per dare più scelta al produttore”.

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: