eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
SANA 
Bologna
6-9 Settembre 2019 
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

mercoledì 13 marzo 2019


«Con il tris di fagiolini catturiamo clienti»

Al Mercato ortofrutticolo di Milano il tris di fagiolini colorati (verde, viola e giallo-bianco) di Italfrutta Distribuzioni, proposto in padelle da tre chili, sta riuscendo a catturare l'attenzione dei clienti e a spuntare prezzi interessanti, compresi tra 7 e 8 euro il chilo. Il doppio rispetto alle quotazioni che, in questi giorni, si possono raggiungere con i classici fagiolini verdi. 

"Abbiamo lanciato il mix di fagiolini siciliani circa un mese fa - racconta a Italiafruit News Umberto Musso, responsabile commerciale di Italfrutta Distribuzioni - La lavorazione a tre colori, estremamente accattivante dal punto di vista visivo, viene eseguita dalla Vittoria Colonna, azienda del Mercato di Vittoria specializzata in melanzane e ortaggi".



Sia il fagiolino viola che quello giallo-bianco sono prodotti abbastanza rari e costituiscono quindi delle vere e proprie novità per clienti e consumatori. "Il mix di colori attira l'occhio, un po' come avviene con i mix colorati dei pomodori o dei peperoni. La disponibilità è limitata, ne riceviamo circa 30 colli ogni due giorni. Ma le vendite vanno molto bene e la nostra clientela si dimostra ampiamente soddisfatta".

"Con il tris di fagiolini - evidenzia il responsabile commerciale - cerchiamo di distaccarsi dall'ortofrutta di massa e dai nostri concorrenti. Sempre per questo motivo, abbiamo iniziato a offrire un paniere di articoli particolari, come l'asparago viola campano o la zucchina lunga siciliana (zucchina dei tenerumi); novità, queste, che ci stanno consentendo di lavorare con nuovi clienti. Abbiamo inserito anche una linea top quality di pomodori (marinda, datterini, ecc.) e avviato un progetto specifico sul cuore di bue".



Come è iniziato il 2019? "Stiamo andando come dei treni: il nostro giro d'affari è incrementato del 70% a gennaio e del 40% a febbraio, rispetto agli stessi mesi del 2018. Ciò dimostra che il mercato dell'ortofrutta offre occasioni che vanno colte e, per riuscire a crescere, occorre lavorare con continuità e attenzione alle esigenze qualitative dei clienti".

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: