eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
SANA 
Bologna
6-9 Settembre 2019 
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 16 aprile 2019


Ignazio Paternò, un italiano ai vertici di Lidl in Germania

Un italiano al vertice di Lidl. Dopo le dimissioni dell'amministratore delegato Jesper Hojer, la società ha nominato il direttore acquisti Ignazio Paternò, 38 anni, come amministratore delegato ad interim.

Paternò - che ha guidato Lidl Italia dal 2015 al 2018 - sale così alla guida di un colosso da 10.500 punti vendita nel mondo, con vendite che sfiorano gli 80 miliardi di euro. E' il primo italiano ad arrivare al vertice della casa madre e ora dovrà convincere Klaus Gehrig, Ceo di Schwarz Group, di cui Lidl fa parte.

Il tasso di rotazione ai vertici di Lidl, infatti, è decisamente elevato negli ultimi tempi. La partenza di Hojer segna le seconde dimissioni dell'amministratore delegato per Lidl in altrettanti anni. Sven Seidel ha lasciato il suo posto nel 2017 dopo meno di tre anni sulla poltrona, a quanto pare a causa di disaccordi con la proprietà sui piani futuri della catena.

Il manager italiano è stato fautore della linea Italiamo e ha rivoluzionato la presenza della catena nel Bel Paese, dando particolare enfasi alla proposta del reparto ortofrutta. Ha promosso l'esportazione dei prodotti Made in Italy verso i Lidl degli altri Paesi, un affare da oltre 500 milioni di euro.


Copyright 2019 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: