eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 26 settembre 2019


«Spagna, calo notevole per gli agrumi»

Annata di scarica per gli agrumi spagnoli. Nel primo Paese fornitore al mondo di prodotti agrumicoli, quest'anno la produzione dovrebbe scendere del 17% rispetto all'anno precedente e dell'8% rispetto alla media del periodo 2014/15-2018/19. A dirlo sono le previsioni ufficiali rese note dal ministero dell'Agricoltura iberico, che ha parlato di "riduzione notevole" per la campagna 2019/20. "Avremo la seconda raccolta più bassa degli ultimi cinque anni - si legge nel report - e a registrare le contrazioni più significative saranno mandarini, clementine e pompelmi". 

La previsione parla di 6,27 milioni di tonnellate tra arance, mandarini, clementine, satsuma, limoni, pompelmi e altri prodotti agrumicoli. L'arancia dovrebbe pesare per circa il 53% della produzione attesa, per un totale di 3,31 milioni di tonnellate. Il calo della capacità produttiva di questa specie sarà del 16% rispetto alla scorsa campagna che, in termini di quantità, significa 617mila ton in meno da gestire.

La raccolta di mandarini, clementine e satsuma dovrebbe invece attestarsi a 1,82 milioni di ton, il 29% del totale. L'output di questo gruppo di prodotti scenderà del 24% circa rispetto all'annata precedente, la più produttiva dal 2001/02, e del 18% rispetto alla media del periodo 2014/15-2018/19.



Per quanto riguarda i limoni, le previsioni ufficiali indicano che la raccolta andrà a ridursi dell'8% rispetto alla campagna record del 2018/19, a totalizzare 1,05 milioni di ton. Ciononostante, come spiega il ministero, la produzione limonicola sarà superiore dell'8% al volume medio delle ultime cinque stagioni.

Il pompelmo, infine, subirà una decisa contrazione sia in relazione al confronto con la campagna precedente (-20%) sia con la media dell'ultimo quinquennio (-14%). Il volume previsto è pari a 64.574 ton, circa 15mila ton in meno dell'anno scorso.


 
Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: