eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

venerdì 11 ottobre 2019


Spagna, appello alla Gdo: non acquisti agrumi sudafricani

Ridurre al minimo, o meglio evitare, gli acquisti di agrumi dal Sudafrica e dai Paesi del Mercosur: è l’appello lanciato alle catene della Gdo che operano in Spagna da parte de “La Unio-Uniò de Lluradors”, principale organizzazione professionale agricola valenciana, dopo il ritrovamento di sostanze vietate su campioni analizzati nel Paese iberico.

Lo scorso aprile l’Associazione Valenciana di Consumatori e Utenti (Avacu) e la stessa La Unio avevano denunciato pubblicamente come i produttori di agrumi sudafricani potessero utilizzare nel loro Paese 62 sostanze attive vietate nell'Unione Europea, 13 delle quali definite “molto pericolose” per la salute umana dall'Oms; la conferma a queste dichiarazioni arriva ora dalle analisi effettuate in terra valenciana dai Dipartimenti della Sanità pubblica e dell’Agricoltura da cui emerge la presenza diffusa (fino a sette per frutto) di "pesticidi" attivi vietati nel Vecchio Continente.

Sulla base di queste risultanze, La Unio contatterà i vertici delle società protagoniste nel settore della grande distribuzione chiedendo di ponderare attentamente, e se possibile evitare, l’acquisto di agrumi importati dai Paesi terzi. "Una forma di sensibilità verso gli agricoltori, ma soprattutto i consumatori", la definisce l'organizzazione. Che nel frattempo torna a chiedere a Bruxelles di vietare l’importazione da nazioni in cui sia possibile utilizzare sostanze attive interdette in Europa, con particolare riferimento a quelle considerate altamente pericolose dall’Oms.

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: