eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

mercoledì 6 novembre 2019


Manca qualità, Mercati in sordina

La qualità dei prodotti è medio bassa e il commercio all’ingrosso vive giornata tutt’altro che memorabili. Al Mercato ortofrutticolo del Centro agroalimentare di Roma gli operatori si dicono insoddisfatti: “Le referenze tipiche del periodo risentono ancora delle temperature elevate che da un lato hanno penalizzato le caratteristiche organolettiche dei prodotti, dall’altro non stimolano i consumi”, spiega Riccardo Pompei. “Il carciofo era partito bene ma poi, negli ultimi 2-3 giorni, ha visto crollare le vendite; le clementine non sono belle da vedere, hanno un colore simile a quello del pompelmo, se ne vendono piccoli quantitativi rispetto a un anno normale e lo stesso avviene per i kaki, penalizzati tantissimo a livello qualitativo. L’uva ha iniziato male, ora si sta in parte riprendendo ma solo grazie alla mancanza di materia prima causata del maltempo che ha imperversato in Puglia e Sicilia riducendo l’offerta”. In questo contesto, trova qualche spiraglio il prodotto d'importazione, "soprattutto quando la qualità è migliore rispetto al Made in Italy". 

Non va meglio, aggiunge l’operatore del Car, alle verdure: “Zucchina, cavolfiore, broccolo romanesco non sono un granché, a livello qualitativo, e tirano poco a livello di vendite. In questi giorni riprenderò la vendita delle fragole della Basilicata, referenza adatta a questo clima...”.  

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: