eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

venerdì 13 dicembre 2019


Il salone Sitevi conferma la sua leadership mondiale

Sitevi, il salone delle attrezzature e dei know-how per la vitivinicoltura, l’olivicoltura e la produzione ortofrutticola che si è svolto a Montpellier dal 26 al 28 novembre 2019, conferma la propria leadership mondiale.
Il salone ha registrato, nei suoi tre giorni di svolgimento, circa 58.000 ingressi, con un aumento rispetto all’edizione 2017. Questa nuova edizione, il cui dinamismo e ricchezza sono stati percepiti dall’insieme degli espositori e dei visitatori, ha permesso ad ognuno di scoprire le ultime innovazioni, di confrontarsi con gli operatori di tutto il mondo e di ottenere risposte concrete in merito alle sfide strategiche delle tre filiere.

Sitevi, epicentro mondiale delle tre filiere di riferimento
Grazie a 1.100 espositori provenienti da 25 paesi (di cui 186 nuovi rispetto all’edizione 2017) e ad una progressione del 23% degli espositori internazionaliSitevi2019 rafforza il suo posizionamento internazionale. La stessa tendenza è stata registrata anche sul fronte dei visitatori. Sitevi2019 ha accolto visitatori internazionali provenienti da 73 paesi (da 65 nel 2017) a riprova, ancora una volta, dell’attrattiva e dell’ampiezza dell’offerta del salone.

Un salone d'affari dedicato alle professioni
Gli operatori delle tre filiere si sono ritrovati a Sitevicon numerosi progetti da concretizzare. I Business meeting, proposti per la prima volta dal salone, hanno riscontrato un ampio successo grazie a circa 600 appuntamenti organizzati. Essi hanno permesso ai visitatori di ottimizzare il loro tempo, incontrare nuovi fornitori e trovare soluzioni concrete per l’avanzamento dei loro progetti.
In parallelo, le professioni della filiera, con le loro necessità in termini di assunzione di personale, sono state al centro dell’attenzione per tutto il salone grazie ai job-dating. Questi incontri brevi, organizzati in partnership con Apecita e Vitijob.com, sono stati l’occasione per mettere in contatto datori di lavoro e candidati. In totale, sono stati finalizzati 110 incontri.

Un contenuto di qualità per fornire risposte concrete
Ancora una volta Siteviha riservato un posto d’onore ai servizi e alle animazioni per accompagnare i visitatori in modo pratico ed efficace:
  • Le 55 conferenze e workshop, organizzati da Ifv, dai partner del salone e da France Olive, sono state ampiamente seguite e hanno riunito in tutto circa 6000 partecipanti.
  • Lo spazio degustazioni, con le sue 22 masterclass ed il tasting corner, ha permesso a numerosi visitatori d’informarsi sulla vitivinicoltura e l’olivicoltura di domani.
  • Infine, il Villaggio start-up, luogo d’espressione e di confronto, è stato un trampolino per le giovani start up innovative del settore agricolo : Agroptima, Clic parcelle, #Cofarming, Visca, Restons en vigne, Wizifarm, Local Art…

Un salone di riferimento al centro dell'attualità
La capacità d’innovazione degli attori delle tre filiere ha avuto il suo momento più alto con SiteviInnovation Awards, il percorso dedicato all’innovazione e grazie a 300 nuovi prodotti presentati dagli espositori. D’altro canto, Sitevi è stato al centro dell’attualità con il lancio del progetto europeo Up2Diva, di Agri Sud-Ouest Innovation (programma d’accelerazione del processo d’innovazione e diffusione delle soluzioni digitali realizzate dalle Pmi), e della Fattoria Digitale, a cura di Montpellier SupAgro e Inra.

Rotta verso il futuro!
Jean-Pierre Van Ruyskensvelde, copresidente della giuria dei Sitevi Innovation Awards e direttore generale dell’Istituto Francese della vigna e del vino, in occasione della serata di gala del salone ha sottolineato "la straordinaria varietà dell’offerta di soluzioni presentate così come il dinamismo delle imprese che accompagnano lo sviluppo e l’adeguamento del settore, in un contesto in cui l’innovazione si impone a tutti per affrontare le sfide strategiche : cambiamento climatico (gelo, grandine, siccità, canicola…), agro-ecologia (impegno 'storico' degli attori francesi della filiera del vino), adeguamento ai mercati (esportazioni difficili, evoluzione dei gusti dei consumatori…), accesso a mano d’opera qualificata…"
 
La prossima edizione di Sitevi si svolgerà dal 30 novembre al 2 dicembre 2021 presso il Parco delle Esposizioni di Montpellier.

Fonte: Ufficio stampa Sitevi


Altri articoli che potrebbero interessarti: