eventi
MACFRUT  DIGITAL

8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

lunedì 3 febbraio 2020


Mandarini senza semi, avanti col prodotto italiano

Zero residui, buccia edibile, dolcezza elevata. Chiusa la campagna delle clementine, fino a marzo sarà possibile avere mandarini senza semi grazie alle varietà tardive. E l'Op Agricor-Gallo di Corigliano Calabro (Cosenza) punta su Tango, Mandalate e Gold Nugget, con il progetto residuo zero che sta decollando.



Un progetto sviluppato in prima battuta con Esselunga, che ha stimolato l'Organizzazione di produttori calabresi in questo percorso focalizzato sulla sostenibilità. "La sensibilità della Gdo verso il residuo zero è crescente - conferma a Italiafruit News il presidente Natalino Gallo - e dopo l'ottimo lavoro fatto con e per Esselunga, anche altre catene della Gdo ci hanno sollecitato a seguire questa strada nell'ottica di rispondere alla domanda di salubrità e sostenibilità che il consumatore richiede. Il residuo zero - rimarca l'imprenditore - è un fattore strategico per il futuro: lo è per noi produttori, lo è per i distributori. E' importante essere allineati su questo".



Negli agrumeti dell'Op Agrico-Gallo la raccolta delle nuove varietà tardive è iniziata da poco e i primi prodotti sono ora in commercio. La distribuzione di questi frutti avviene anche con il brand Eccelsa, il marchio che contraddistingue la frutta premium dell'Op Agricor-Gallo.



E nelle retine la comunicazione punta su principalmente su tre aspetti: territorialità, salubrità e gusto. Infatti in evidenzia troviamo l'origine calabrese di questi mandarini, il fatto che sono prodotti certificati residuo zero e che sono contraddistinti dalla dolcezza. Non a caso il claim scelto è "Tango. Dolce passione".



"La nostra forza è nella coltivazione naturale, senza utilizzo dei diserbanti - aggiunge il presidente - Crediamo nel residuo zero e abbiamo investito parecchio per ottenere questa certificazione. Riteniamo un dovere offrire al consumatore un agrume senza residui, con la buccia edibile, senza nessun trattamento post raccolta: la naturalezza e la freschezza sono i punti di forza della linea Eccelsa, gli agrumi conservano tutto il loro profumo, le caratteristiche gustative sono portate al massimo livello e in questa campagna la qualità è davvero elevata. Il Tango italiano sta piacendo al consumatore, la sua dolcezza è un tratto distintivo che stimola il riacquisto del frutto. La buccia edibile, poi, è un'ulteriore garanzia".



Tornando alle nuove varietà, queste permettono di ampliare il calendario di produzione, dando così continuità alle forniture Made in Italy. "La Piana di Sibari si è rivelata adatta a questi mandarini - conclude Natalino Gallo - Tango, Mandalate e Gold Nugget ci consentono di arrivare fino alla primavera e di garantire così ai nostri clienti una continuità con prodotto italiano di alta qualità".

Copyright 2020 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: