eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

giovedì 18 giugno 2020


Cooperative alimentari, più soldi per i lavoratori

È stato siglato ieri dalle centrali cooperative Agci-Agrital, Confcooperative-Fedagripesca e Legacoop Agroalimentare e dalle organizzazioni sindacali Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil, un accordo ponte a valere sul Contratto Collettivo nazionale delle cooperative di trasformazione alimentare che riconosce aumenti retributivi ai lavoratori delle cooperative per l’annualità 2020 e gli arretrati per il mese del 2019. Gli aumenti sono in linea con quanto previsto nel settore dell’industria alimentare. 

Nel mese di giugno 2020, con decorrenza 1 dicembre 2019, verrà riconosciuto un incremento retributivo a parametro 137 di 21,43 euro lordi. Dopo l’accordo ponte sulla parte economica, il negoziato proseguirà poi per il rinnovo quadriennale del Ccnl.

Nell’accordo siglato si è deciso di prevedere da subito un riconoscimento economico per i lavoratori che anche nel periodo di lockdown hanno assicurato le loro prestazioni professionali con tutte le difficoltà dovute alle necessarie misure anti contagio. Si è tenuta inoltre in debita considerazione la specificità cooperativa come modello di impresa non basato sulle logiche della mera speculazione, ma capace di realizzare una distribuzione della ricchezza prodotta verso il sistema produttivo agricolo nazionale. 

Per il rinnovo dei restanti tre anni, le parti hanno espresso l’intenzione di proseguire il negoziato con una rafforzata consapevolezza delle nuove dinamiche di mercato che si verranno a creare nei prossimi tempi, alla luce delle profonde mutazioni economiche e sociali conseguenti alla pandemia in corso. 

Fonte: Ufficio stampa Confcooperative


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: