eventi
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

martedì 15 settembre 2020


Meccanizzazione agricola priorità nel Piano di ripresa

Tra i criteri utilizzati nella selezione dei progetti che andranno a comporre il Piano di ripresa e resilienza una priorità fondamentale: sostegno per quelli che comportano investimenti in mezzi e tecnologie italiane.

Questa la proposta del ministro Teresa Bellanova gli scorsi giorni nel corso del confronto del governo sulle linee guida per la definizione del Piano nazionale di ripresa e resilienza nel comitato interministeriale per gli Affari europei, presieduto dal Presidente Conte e dal Ministro Amendola.

“Ritengo importante e prioritario - ha affermato il ministro - privilegiare quei progetti che, oltre ad essere allineati agli obiettivi europei, comportino investimenti in mezzi e tecnologie in cui l'Italia è leader, gli unici in grado di incrementare il reddito e l’occupazione in modo duraturo, a vantaggio anche dei settori connessi con l’intervento specifico”.

E per meglio chiarire la proposta, Bellanova ha fatto riferimento proprio al settore della meccanizzazione in agricoltura. “Se scelgo di investire nel settore della meccanizzazione in agricoltura per agevolare la transizione verde, sostenere l’agricoltura di precisione e migliorare la sostenibilità dei processi produttivi -  ha sottolineato - so già che l’impatto sull’industria meccanica italiana sarà molto significativo. Incidere in maniera duratura sul reddito e sull’occupazione, che per il nostro Paese non è solo prioritario e necessario, ma direi assolutamente vitale, va inteso a mio parere in questo modo”.

Fonte: Ufficio stampa Mipaaf


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: