eventi
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

giovedì 10 dicembre 2020


Cipolle, tre nuove varietà per Maraldi Sementi

Ottenere cipolle rustiche, resistenti, ideali per lo stoccaggio a lungo termine, adatte all’industria ed al mercato fresco. Sono questi gli obiettivi su cui si muove la ricerca varietale di Maraldi Sementi, realtà cesenate attiva nel miglioramento genetico, produzione e commercializzazione di sementi orticole, specializzata in cipolla e ortaggi a foglia baby leaf.

Da anni l’azienda è impegnata nello sviluppo e nell’introduzione di varietà di cipolla particolarmente idonee agli areali di produzione Italiani. Con l’introduzione della nuova gamma, composta dalle varietà DARKSTONE F1 (foto in apertura), MSX101034 F1 e MSX18117 F1, Maraldi Sementi garantisce prodotti ibridi con bulbi di notevole qualità, uniformità, serbevolezza ed appeal, in grado di coprire un’ampia finestra di produzione.


Cipolle della varietà MSX101034 F1

Caratterizzata da una colorazione bronzato scurissima, DARKSTONE F1 presenta un elevato numero di tuniche aderenti. Grazie al suo alto contenuto di sostanza secca e alla durezza del bulbo, questa cipolla è ideale per uno stoccaggio a lungo termine ed un’ottima tenuta ai danni derivanti da raccolta e lavorazioni. Tutte peculiarità che, unite all’uniformità di maturazione e di pezzatura, rendono DARKSTONE F1 un importante player nel segmento tardivo.

La gamma cipolle si è rinnovata anche con MSX101034 F1, un ibrido a maturazione precoce ideale per scavatura dalla seconda settimana di luglio. Questa cipolla a doppia attitudine con ciclo di coltivazione precoce, presenta bulbi sferici che garantiscono uno stoccaggio fino a 4 mesi. Con una pezzatura di grosse dimensioni e una buona consistenza del bulbo, MSX18117 F1 si presta bene sia per l’industria grazie all’ottima capacità produttiva, sia al commercio per il suo colore scurissimo e l’uniformità di pezzatura garantita anche dall’alta percentuale di bulbi monocentrici.


Cipolle della varietà MSX18117 F1

Siamo convinti che la forza della genetica italiana possa migliorare la sicurezza dei raccolti e conseguentemente dei programmi di produzione – spiega Fabrizio Abbondanza, responsabile commerciale dell’azienda - Il contenimento degli stress biotici e abiotici derivanti dai mutamenti climatici-ambientali, l’uso più misurato e sempre più limitante dei prodotti chimici per la difesa delle piante coltivate (diserbanti, fungicidi ed insetticidi), ci inducono a selezionare varietà in cui la rusticità diventa un elemento dominante. Inoltre, non trascuriamo mai gli aspetti qualitativi, produttivi e la conservabilità, considerati caratteri distintivi del nostro assortimento”.

“La nostra struttura specializzata e tradizione pluriennale ci hanno permesso di accedere a un germoplasma proveniente da diverse zone della penisola italiana e non solo – continua - La costituzione di un ibrido è molto lunga e, prima di formulare un corretto calendario di semina e raccolta, sono indispensabili dai due ai tre anni di test nei più importanti areali di produzione”.

E conclude: “Lavoriamo per migliorare i nostri prodotti e migliorarci sempre, rimanendo costantemente al fianco di tutta la filiera cipolla: non a caso il nostro slogan è Breeding the Future, un impegno che rappresenta oggi più che mai un valore aggiunto”.

Per maggiori informazioni, è possibile contattare direttamente Fabrizio Abbondanza (responsabile commerciale Italia) al numero 389 9254348

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: