eventi
MARCA 2018
Bologna
16-17 Gennaio 2018
FRUIT LOGISTICA
Berlino
6-8 Febbraio 2019
BIOFACH 2019
Norimberga
13-16 Febbraio 2019
CIBUS CONNECT
Parma
10-11 Aprile 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019

leggi tutto

giovedì 7 novembre 2013


IL POMODORO TORPEDINO CONQUISTA I PALATI ALLA MANIFESTAZIONE VINCIBANDO SVOLTASI A GAETA

Vinicibando, salone del vino e del cibo di eccellenza, in programma a Gaeta per il ponte di Ognissanti, presso l'incantevole Villa Irlanda Grand Hotel quest'anno è giunto alla quinta edizione celebrando il primo lustro. La manifestazione è stata ideata e curata dalla giornalista Tiziana Briguglio e dall'Associazione Agroalimentare in Rosa con l'obiettivo di proporre al pubblico non solo il meglio della produzione agroalimentare di qualità, ma soprattutto mettere in relazione tra loro prodotti e produttori dell'una e l'altra parte del Belpaese e stimolare così quelle microeconomie favorevoli a traghettare bontà che tutto il mondo ci invidia al di fuori dei confini territoriali.
I grandi protagonisti di Vinicibando sono stati il genio creativo e la generosità di manualità sapienti capaci di fondere vini di territorio, e vigneti di biodiversità, così come il gusto per le acque e per le birre, le ricette, i sapori dimenticati dei prodotti ortofrutticoli.
Tra i prodotti selezionati anche il pomodoro Torpedino che per il secondo anno ha aderito alla filosofia dell'evento: la promozione e l'esaltazione dei prodotti di qualità.
La versatilità del prodotto ha permesso alla creatività degli Chef di essere declinato in molteplici varianti suscitando un considerevole interesse da parte del pubblico presente ed incassando innumerevoli apprezzamenti sia per la consistenza che per il gusto. Tra gli intervenuti anche importanti ristoratori del comprensorio pontino che si sono mostrati disponibili ad inserire il Torpedino all'interno dei loro menù.



Infatti, il pomodoro è stato protagonista del laboratorio del gusto - Pane, olio e pomodoro Torpedino - nel quale lo Chef presidente della FIC della provincia di Latina, Luigi Lombardi (nella foto sopra), e di Gianluca Scolastra, volto noto di Rai3 – Cose dell'altro Geo lo hanno reinterpretato nelle più creative varianti; e il laboratorio dello Chef Luana Cestari divenuta nel tempo figura di riferimento a livello nazionale della cucina vegana crudista. Le preparazioni dello Chef del Torpedino (sia verde che rosso) essiccato unito alla zucchina bianca con il fiore, sempre della Piana di Fondi, hanno deliziato i partecipanti ai laboratori del gusto "Birra e panino d'autore".
Vinicibando 2013 è stato concepito con la volontà di proporre al pubblico molteplici eventi: dalle grandi degustazioni di importanti etichette vinicole (le etichette vincitrici del Best Italian Wine Awards, verticale di Tramin Nussbaumer e tutte le declinazioni del Bellone, lo spumante degli Abissi) ai laboratori dedicati al gusto e alla cucina vegana crudista e gluten free.



In ultimo, da annoverare le cene di gala che hanno sigillato ogni giorno della manifestazione. La prima sera: "Sulle rotte di Ulisse", il cibo delle isole reinterpretato dallo chef Raffaele Lenti (Geo&Geo) e Antonio Guardascione (Villa Irlanda Grand Hotel); la seconda: "Come ti degusto un libro "Il cuoco e i suoi re": cena laboratorio a cura degli chef della FIC con la straordinaria partecipazione della scrittrice Edgarda Ferri che nella sua ultima opera "Il cuoco e i suoi re" ha posto l'attenzione sul più grande chef di tutti i tempi Marie Antonine Carème; L'ultima: "La cena del Gambero" ovvero "Quattro chef per quattro portate" a cura dei cuochi presenti nella guida 2014 del Gambero Rosso.

Fonte: Ufficio Stampa Torpedino


Altri articoli che potrebbero interessarti: