eventi
MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

venerdì 24 giugno 2011


I BAMBINI: “LA VERDURA? PESSIMA E CRESCE SUGLI ALBERI”

Per la maggior parte degli intervistati le verdure hanno un sapore pessimo e per il 16% sono raccolte sugli alberi. Per il 19% le uova crescono sugli scaffali dei supermercati e per il 18% sono di cioccolato. E ancora, la dieta mediterranea serve per dimagrire e il formaggio è il cibo preferito dai topi. Il pesce? “È destinato a trasformarsi in bastoncini”. E i legumi? “Qualcosa da mangiare quando si fa arrabbiare la mamma”. È quanto emerge da una ricerca – promossa da Polli Pic & Nic Progetto Scuola – svolta su un campione di 2.000 studenti della scuola primaria che hanno risposto ad una serie di domande sulla natura e sul cibo. Un’indagine, dunque, che rivela che i piccoli alunni hanno idee molto confuse sull’alimentazione.
La ricerca è parte integrante di una iniziativa attraverso la quale si tenta di insegnare ai bambini i principi dell’ecologia e della sana alimentazione con l’ausilio di kit didattici distribuiti nelle scuole. E tale quadro è confermato anche dai dati relativi ad un’indagine ministeriale, “Okkio alla Salute 2010”, dalla quale appare inequivocabilmente che l’educazione alimentare dei giovani italiani è una questione a dir poco problematica: da una ricerca effettuata su un campione di bimbi di terza elementare emerge che il 23,6% dei bambini è in sovrappeso ed il 12,3% è obeso. Il campione, inoltre, ha dimostrato di non seguire abitudini alimentari corrette: molti non fanno una buona prima colazione o la saltano del tutto (11%). Mentre il 23% dei genitori ha ammesso che i propri figli non consumano quotidianamente né frutta né verdura.

Fonte: Il Corriere della Sera - Settegreen


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: