eventi
MEDFEL
Perpignan (Francia)
24-26 Aprile 2018

FRESKON
Salonicco (Grecia)
26-28 Aprile 2018
CIBUS 2018
Parma
7-10 Maggio 2018
MACFRUT
Rimini
9-11 Maggio 2018

CHINA FRUIT LOGISTICA
Shanghai (Cina)
14-16 Maggio 2018
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong-Kong (Cina)
5-7 Settembre 2018
WORLD FOOD MOSCA
Mosca (Russia)
17-20 Settembre 2018
FRUITTRADE
Santiago (Cile)
3-4 Ottobre 2018
PMA FRESH SUMMIT
Orlando (Usa)
18-20 Ottobre 2018
FRUIT ATTRACTION
Madrid (Spagna)
23-25 Ottobre 2018
EIMA INTERNATIONAL
Bologna
7-11 Novembre 2018

leggi tutto

venerdì 26 agosto 2011


SARDEGNA, 20 NUOVI PUNTI VENDITA PER CONAD DOPO L'ACQUISIZIONE DELL'INSEGNA PELLICANO

Finora Conad in Sardegna aveva 72 punti vendita ma tra qualche tempo ne avrà una ventina di più. Nelle settimane scorse infatti il Gruppo Conad del Tirreno ha ufficializzato l'acquisizione dell'insegna Pellicano (Gruppo Lombardini). Quando l'operazione si concretizzerà - solo tra un paio di mesi quando verranno conclusi tutti i passaggi finanziari e sindacali previsti dalla transazione - venti punti vendita ad insegna Pellicano saranno sostituiti con altrettanti del Gruppo Conad. In questo modo il Gruppo pistoiese partner dei francesi Leclerc potrà rafforzare la propria presenza in aree dell'isola nelle quali era assente o meno presente (come la Gallura e il Nuorese). “Il Gruppo Leclerc in conseguenza dell'operazione Lombardini non avrà nuove insegne in Sardegna, conferma Michele Orlandi - Responsabile di Conad per la Sardegna, anche perché Pellicano non aveva nessun punto vendita di superficie superiore a tremila metri - quelli che normalmente interessano Leclerc”.
“Una cosa è certa, continua Orlandi, il numero di insegne oggi in Sardegna è ancora molto alto rispetto al numero di abitanti. Osservo che in altre Regioni la concentrazione è maggiore. È lecito attendersi che anche in Sardegna possa succedere altrettanto”. Secondo indiscrezioni infatti le acquisizioni di Conad non si fermeranno al Gruppo Pellicano ma sarebbe in corso anche una trattativa per l'acquisizione di Billa – già partner di Conad nel gruppo di acquisto europeo – per i punti vendita di Olbia, Oristano e Alghero. Secondo le stesse indiscrezioni, però, l’operazione sarebbe ancora in alto mare e vedrebbe in campo oltre a Conad altri due possibili acquirenti. 
 
Fonte: La Nuova Sardegna


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: