eventi
BIOFACH
Norimberga (Germania)
14-17 Febbraio 2018
GULFOOD
Dubai
18-22 Febbraio 2018
MEDFEL
Perpignan (Francia)
24-26 Aprile 2018

FRESKON
Salonicco (Grecia)
26-28 Aprile 2018
CIBUS 2018
Parma
7-10 Maggio 2018
MACFRUT
Rimini
9-11 Maggio 2018

CHINA FRUIT LOGISTICA
Shanghai (Cina)
14-16 Maggio 2018
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong-Kong (Cina)
5-7 Settembre 2018
WORLD FOOD MOSCA
Mosca (Russia)
17-20 Settembre 2018
FRUITTRADE
Santiago (Cile)
3-4 Ottobre 2018
PMA FRESH SUMMIT
Orlando (Usa)
18-20 Ottobre 2018
FRUIT ATTRACTION
Madrid (Spagna)
23-25 Ottobre 2018
EIMA INTERNATIONAL
Bologna
7-11 Novembre 2018

leggi tutto

giovedì 19 aprile 2012


SPAGNA: I PREZZI BASSI SPINGONO LA DOMANDA INTERNA DI ORTOFRUTTA

Gli ultimi dati sui consumi di frutta e verdura nelle famiglie rilasciati dal MARM hanno evidenziato che il consumo è aumentato del 2,6% a gennaio rispetto allo stesso mese dell'anno passato. In totale, le famiglie spagnole hanno consumato 718 mila tonnellate di ortofrutta: 244 mila tons di verdure (+2,7%), 388 mila tons di frutta (+3,4%) e 91 mila tons di patate fresche (-0,7). A gennaio, l'ortaggio più consumato nelle case spagnole è stato il pomodoro - con 47.500 tonnellate - mentre il frutto preferito è stato l' arancia (110 mila tonnellate). Sul fronte del valore occorre sottolineare il vistoso calo della spesa per patate, crollata di ben il 24% a 49,4 milioni di euro. In leggero calo anche la spesa per le verdure (394,7 milioni di euro), mentre gli acquisti di frutta hanno toccato un valore di 476 milioni di euro, in aumento del 2%.
Questi dati di gennaio evidenziano un leggero miglioramento dei consumi nelle famiglie in linea con il trend dell'ultimo trimestre del 2011, quando gli stessi aumentarono del 2,4%. La domanda interna si mantiene dunque costante, nonostante la crisi, e viene spinta da prezzi bassi.

Fonte: MARM


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: