eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

lunedì 10 febbraio 2014


FLIA/2: LA SODDISFAZIONE DI AURELI, L'EMOZIONE DI CAMPOBASSO

"Una bella soddisfazione: puntiamo molto su questo prodotto che riteniamo potrà rivoluzionare il mercato delle panature offrendo una soluzione salubre, vitaminica, accattivante nei colori, in grado quindi di catturare anche l'attenzione dei più piccoli". Sono le prime battute a caldo con cui Alessandro Aureli (nella foto), marketing & sales manager dell'azienda Aureli Mario di Ortucchio (L'Aquila) ha commentato il terzo posto ai Flia 2014.
Oddio, quando lo speaker ha chiamato sul palco le innovazioni dal quarto posto in giù senza citare la Aureli qualcuno ha pensato potesse arrivare una posizione ancora più prestigiosa. Ma va bene così, resta un'ideale "medaglia di bronzo" che avrà il suo peso in chiave di marketing e promozione.



Vegetables Crumbs
- le briciole senza glutine derivanti d
all'essicazione di ortaggi freschi in grado di garantire un apporto nutrizionale particolarmente elevato a bistecche, polpette, crocchette, bastoncini di pesce, filetti di carne o pesce (foto sotto) - hanno colto nel segno e hanno davanti a loro un futuro roseo.



Gratificato dall'approdo in finale e anche un po'emozionato il titolare dell'altra realtà italiana inserita nel lotto dei "magnifici dieci", Marco Campobasso (nella foto sotto) dell'omonima azienda agricola tarantina: "Le Fette di Sole sono prodotto di nicchia che sta riscuotendo un crescente successo come snack ma viene richiesto anche per guarnire torte, gelati e preparare dolci", ha detto Campobasso a Italiafruit News pochi minuti prima dell'assegnazione dei premi.



"Si tratta di fette di arancio essiccate e prodotte mediante un processo molto lento; le proprietà naturali dell'agrume vengono così mantenute. Non vi è alcuna aggiunta di zuccheri, in modo che siano adatti anche per una dieta a basso contenuto calorico. I frutti derivano da produzione biologica, in modo che anche la buccia possa essere consumata. Essere arrivati in finale al Flia è per noi motivo di estrema soddisfazione, più di così non avremmo potuto fare".

Mirko Aldinucci
editor

mirko@italiafruit.net

Copyright Italiafruit News su testo e foto


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: