eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
SIMPOSIO MONDIALE DELLE CAROTE
York (Regno Unito)
4-7 Ottobre 2021 

leggi tutto

giovedì 21 marzo 2013


PARTE LA STAGIONE DELL’ASPARAGO BIANCO DI BASSANO DOP: LA QUALITA’ SI PREANNUNCIA OTTIMA E LA PRODUZIONE DOVREBBE SUPERARE 1.100 QUINTALI

La stagione 2013 dell’asparago bianco Dop di Bassano è partita da qualche giorno. “Leggermente in anticipo rispetto agli ultimi anni, ha fatto notare il tecnico di zona della Coldiretti Carlo Grandesso. Ora ci servirebbe qualche giornata di sole per asciugare il terreno fradicio e permettere di chiudere bene le asparagiaie. In ogni caso, la produzione promette bene. La qualità dell’ortaggio si preannuncia ottima e se le condizioni atmosferiche non ci metteranno lo zampino, anche la quantità potrebbe regalare delle soddisfazioni. Contiamo insomma di superare i 1.100 quintali di prodotto marchiato", prosegue Grandesso.
Sono circa una sessantina i produttori che, sul territorio, coltivano l’ortaggio secondo il rigido disciplinare imposto dalla Dop. “Il nostro compito è soprattutto quello di vigilare sul rispetto delle regole - ha ricordato Grandesso - e che in giro non si spacci per certificato bassanese quello che non lo è”.
Cosa che accade ancora, come ha sottolineato Piergiorgio Bizzotto, presidente del Consorzio dell’asparago bianco Dop di Bassano. “Capita che vengano venduti per nostri gli asparagi provenienti da altre zone, anche da lontano, ha denunciato Bizzotto. Dobbiamo difendere il nostro prodotto, che è unico come testimonia il marchio europeo attribuitogli. Un certificato raggiunto con non pochi sacrifici”.

Fonte: Il Gazzettino Vicenza   


Altri articoli che potrebbero interessarti: