eventi
MACFRUT  DIGITAL

8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

giovedì 11 aprile 2013


CONOR, GRUPPO AGRIBOLOGNA: NEL 2012 AUMENTANO GIRO D’AFFARI (+11,5%) E UTILE NETTO (+19,6%). IN PROGRAMMA LE CELEBRAZIONI PER IL 50° ANNIVERSARIO

Il Consiglio di Amministrazione di Conor - società del Gruppo Agribologna leader nella fornitura di ortofrutta fresca alla ristorazione italiana - approva un bilancio 2012 decisamente positivo, nonostante il difficile contesto economico.
I ricavi hanno registrato un consistente aumento, pari al +11,5% rispetto al 2011, con un volume complessivo di merce commercializzata pari a 57.800.000 Kg. Un risultato ottenuto grazie alla politica espansiva adottata da Conor sul mercato e che premia il raggiungimento di una posizione di leadership nel canale Horeca.
A trainare il giro di affari di Conor sono state le azioni commerciali sul territorio nazionale che hanno permesso all'azienda di essere il primo interlocutore globale nel settore dell'ortofrutta fresca per le maggiori imprese di ristorazione nazionale: commerciale, collettiva ed alberghiera. Sul piano gestionale l'utile netto è aumentato, rispetto al 2011, del 19,6%.
La situazione economico-patrimoniale di Conor fotografa quindi una situazione decisamente in controtendenza rispetto al contesto socio-economico italiano e premia una politica di rigore adottata dal management societario rispetto alla gestione degli indicatori fondamentali, nonchè una strategia commerciale che ha puntato sulla qualità del servizio reso al cliente e ad un'attenta gestione dei prezzi di cessione dei prodotti al mercato.



"Grazie a questi risultati - ha dichiarato il presidente di Conor, Lauro Guidi - l'esercizio 2012 consegna ai soci una situazione finanziaria solida e una altrettanto solida reputazione aziendale sul mercato, che ci consente di affrontare un 2013 sicuramente impegnativo in virtù di una contrazione diffusa dei consumi, ma che potrà riservare anche soddisfazioni se l'azienda continuerà a mantenere un corretto rapporto fra espansività commerciale, alta propensione per il servizio ai clienti e grande attenzione nella gestione dei costi. Un anno, il 2013, che vedrà, tra gli avvenimenti in scadenza, anche i festeggiamenti previsti in autunno per il 50° anniversario della costituzione di Conor".

Fonte: Conor srl   
 


Altri articoli che potrebbero interessarti: