eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

mercoledì 10 luglio 2013


MERCATO DI RUNGIS, FLUSSI IN ENTRATA DI ORTOFRUTTA IN CALO DELL’1,7% NEL 2012 A 752.678 TONNELLATE

Il Mercato Internazionale all'ingrosso di Rungis (Parigi) ha chiuso il 2012 con una leggera riduzione dei flussi in entrata di prodotti ortofrutticoli, senza prendere in considerazione le attività logistiche nei magazzini. Lo evidenzia un articolo del portale Fructidor, che ha effettuato un’analisi sui quantitativi di prodotti ortofrutticoli arrivati lo scorso anno nel noto Mercato all'ingrosso.  
Nel dettaglio, i flussi in entrata per l’ortofrutta hanno raggiunto le 752.678 tonnellate (372.282 tons di frutta, -1,9%; 380.396 tons di verdure e legumi; - 1.5%) nel corso del 2012, registrando un calo complessivo dell’1,7% rispetto all’anno precedente.  
Per quanto riguarda la frutta, i prodotti che hanno accusato i cali più consistenti sono la pera, pari al 21% (15 mila tonnellate), e alcuni frutti esotici come l’ananas (-33%), il pomelo (-19%) e la banana (-23%). Al contrario, il Mercato Internazionale di Rungis ha acquistato nel 2012 molte più arance e clementine provenienti dalla Spagna (7.500 tonnellate in più rispetto al 2011), litchi e mango (1.000 tonnellate in più).
Per le verdure calano sia pomodori (6.000 tonnellate in meno) sia zucchine, cetrioli e melanzane che, insieme, registrano una riduzione di 2.000 tonnellate sul 2011. Infine, i flussi in entrata di patate hanno registrato un incremento di 4.700 tonnellate.

Fonte: Fructidor  
 


Altri articoli che potrebbero interessarti: