eventi
FRUIT ATTRACTION 2020
Online
1-31 Ottobre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

martedì 8 ottobre 2013


COSI COM’E’ PUNTA A 10 MILIONI DI PEZZI VENDUTI ALL’ANNO … CON FABIO PALO, DIRETTORE COMMERCIALE FINAGRICOLA

Daltri - "Così Com'è", il pomodoro "fresco a lunga conservazione" per una cucina sana e contemporanea. Quali valori stanno alla base di questa innovativa linea di prodotto? E quali sono i principali obiettivi che intendente raggiungere nei prossimi anni?

Palo - Già da tre anni a questa parte, Finagricola ha intrapreso la strada di diversificare verso le conserve di pomodoro di alta qualità per creare nicchie di mercato a livello internazionale, spostando così il baricentro dell'azienda verso l'esportazione. Da qui nasce il progetto "Così Com'è", che prende vita dalle performance positive ottenute nel settore del fresco con "GranGusto", il marchio che identifica le nostre tre migliori selezioni di pomodoro fresco, proposte in comode vaschette che ne salvaguardano il pregio e la bontà: Datterino Rosso, Datterino Giallo e Pizzutello.
L'idea è indicare al consumatore che il nostro prodotto conservato è equivalente a quello fresco per gli elevati standard qualitativi. Ha, infatti, caratteristiche estremamente diverse rispetto al normale pomodoro da industria, in quanto la raccolta del prodotto avviene manualmente e solo quando i frutti hanno raggiunto il giusto livello di maturazione. Inoltre, il nostro pomodoro cresce con tutori di sostegno, un po' come accade per le uve: esponendo i frutti al sole, gli zuccheri aumentano in maniera naturale. I processi industriali partono con la selezione dei frutti in base a colore e dimensione. Successivamente, il prodotto viene pastorizzato al fine di valorizzare al massimo la qualità organolettica dei frutti.
Uno dei principali obbiettivi che Finagricola perseguirà nel prossimo futuro è la certificazione di filiera per garantire che il pomodoro "Così Com'è" proviene esclusivamente dalle nostre coltivazioni. Questo è un aspetto estremamente importante per preservare la qualità in tutte le fasi della filiera, dalla raccolta alla conservazione fino alla distribuzione.
Nel giro di cinque anni vogliamo arrivare a 10 milioni di pezzi venduti l'anno a livello mondiale, con una crescita importante quindi rispetto agli attuali 1,5 milioni. Oltre alla Gran Bretagna, operiamo in Australia, Corea, Giappone e a breve entreremo anche negli Stati Uniti.







Daltri – In relazione alla vendita e al marketing, quali sono le iniziative più interessanti su cui vi state concentrando? Ci sono novità che potete anticiparci?

Palo - In un mercato in forte cambiamento, Finagricola ha scelto di investire fortemente nel canale del commercio elettronico. I consumatori possono già acquistare i prodotti "Così Com'è" on line, ricevendo direttamente a casa l'ordine in sole 24 ore. Questa iniziativa l'abbiamo introdotta anche in Inghilterra, dove stiamo lavorando con Ocado e Amazon. Il commercio elettronico ci sta dando risultati importanti soprattutto grazie alle qualità intrinseche dei nostri pomodori: chi si avvicina a "Così Com'è", difficilmente lo abbandona!
In merito alle novità, da novembre ad aprile daremo spazio ad una campagna pubblicitaria su Sky che avrà come testimonial lo chef Bruno Barbieri. Il nostro intento è consigliare ai consumatori il pomodoro ideale (per tipologia e varietà) e il giusto grado di cottura a seconda dei piatti o delle ricettazioni che si intendono realizzare, un po' secondo la logica "ad ogni piatto il suo pomodoro".






Copyright Italiafruit


Altri articoli che potrebbero interessarti: