eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

mercoledì 21 maggio 2014


15ma EDIZIONE DI VEGETABILIA AL CAAB DI BOLOGNA

Vegetabilia è arrivata alla 15esima edizione. Anche quest'anno il progetto di educazione alimentare, promosso da Azienda Usl di Bologna e CAAB, si svolge per tutto il mese di maggio presso il Centro Agroalimentare di Bologna; nato per contrastare sovrappeso e obesità sin dall'adolescenza, il progetto ha coinvolto centinaia di studenti delle scuole medie di Bologna e provincia.

800 studenti delle scuole medie di Bologna e provincia al CAAB per cimentarsi in un percorso ludico-sensoriale di conoscenza degli alimenti, delle loro caratteristiche e proprietà, della loro salubrità e delle esigenze nutrizionali dell'organismo di un adolescente in crescita. Grazie ai professionisti dell'Azienda Usl di Bologna, i ragazzi imparano quanto gli alimenti che consumiamo incidono sul consumo di acqua, di suolo, di petrolio, e in termini di emissioni di CO2.

E' "Vegetabilia 2014 fatti un giro al mercato", organizzata da Azienda USL di Bologna, CAAB e Fedagromercati Bologna, che in questa quindicesima edizione propone, accanto all'intreccio tra alimentazione e salute, una riflessione sulla sostenibilità ambientale dei cibi che mangiamo.




L'obiettivo principale di Vegetabilia 2014 è promuovere una alimentazione a basso impatto ambientale, più sicura e sana, e prevenire, in particolare nei giovani, sovrappeso, obesità e patologie cardio-circolatorie. Il punto di riferimento è il modello alimentare "mediterraneo", ricco di frutta, verdura, legumi e carboidrati complessi. Proprio ai più sani principi di educazione alimentare si ispira il nuovo progetto del Caab: quello dell'arnia didattica che sarà allestita nelle prossime settimane accanto ai 100 orti urbani, e che verrà utilizzata per progetti specifici e laboratori di educazione alimentare.

Nella foto di apertura (fonte: Roberto Serra /Iguana Press): Andrea Segrè, presidente del Centro Agroalimentare di Bologna

Fonte: CAAB
 
 


Altri articoli che potrebbero interessarti: