eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

mercoledì 28 maggio 2014


I DIECI PRODOTTI ORTICOLI PIU' VENDUTI NELLA GDO TRA GENNAIO E MARZO

Facciamo seguito alla news della scorsa settimana sull'andamento dei principali prodotti frutticoli (vedi i risultati dei primi 10 prodotti frutticoli tra gennaio e marzo) per capire cosa sia andato bene e cosa meno nelle vendite di verdure nella GDO.
Il titolo parla ti prodotti orticoli, ma quando parliamo di IV gamma ci riferiamo ad una vera e propria categoria percepita come a sè stante dal consumatore, ma per semplicità mettiamo specie e categorie sullo stesso piano per una maggiore facilità di letture trasversale del reparto.

Performance in aggregato per top ten verdura, e per macro categoria


I primi dieci prodotti orticoli non presentano sorprese positive: il calo della spesa è quasi speculare a quello dei consumi e nell'ordine dei tre punti percentuali. C'è da dire che a livello di consumi di ortofrutta, nel complesso, il consumatore non ha preferito frutta o verdura, ma per quest'ultima ha sicuramente optato per prodotti minori rispetto a quelli più alto rotanti (se si confronta la variazione delle vendite a volume).

Incidenza e performance dei primi dieci prodotti





Dalla tabella sulle incidenze si nota come gli acquisti di orticole siano maggiormente polverizzati rispetto alla frutta: i primi dieci prodotti di frutta fanno l'85% delle vendite, mentre raggiungono solo il 73% nelle verdura. Come sempre a guidare il ranking c'è la IV Gamma, con il 19% della spesa nel trimestre, che non presenta particolare flessione nelle vendite a valore ne a volume. Le patate crollano nei consumi, ma tengono a valore, mentre insalate e zucchine vendono più kg ma fanno incassare meno iper e super, mostrando un deciso effetto deflattivo. Andamenti altalenanti per le altre specie.

Attendiamo i risultati di aprile sperando in una ripresa, anche se l'insolita situazione climatica di fine inverno e inizio primavera (vedi sito Aeronautica Militare meteo gennaio, febbraio e marzo) ha leggermente distorto le campagne dei principali prodotti in stagione.

Alfonso Bendi

Senior Marketing Specialist
alfonso@italiafruit.net

Copyright Italiafruit News



Alfonso Bendi
Senior Marketing Specialist
alfonso@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: