eventi
MEDFEL
Perpignan (Francia)
24-26 Aprile 2018

FRESKON
Salonicco (Grecia)
26-28 Aprile 2018
CIBUS 2018
Parma
7-10 Maggio 2018
MACFRUT
Rimini
9-11 Maggio 2018

CHINA FRUIT LOGISTICA
Shanghai (Cina)
14-16 Maggio 2018
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong-Kong (Cina)
5-7 Settembre 2018
WORLD FOOD MOSCA
Mosca (Russia)
17-20 Settembre 2018
FRUITTRADE
Santiago (Cile)
3-4 Ottobre 2018
PMA FRESH SUMMIT
Orlando (Usa)
18-20 Ottobre 2018
FRUIT ATTRACTION
Madrid (Spagna)
23-25 Ottobre 2018
EIMA INTERNATIONAL
Bologna
7-11 Novembre 2018

leggi tutto

martedì 3 febbraio 2015


Le reti protettive di Arrigoni a Fruit Logistica

"E’una rassegna che ci piace molto perché ci dà occasione di avere contatti clienti e candidati clienti di mezzo mondo. A Berlino, da domani a venerdì, presenteremo l'intera nostra gamma  concentrerandoci in particolare su due aspetti; la protezione della coltivazione in pieno campo su cui stiamo puntando moltissimo con Arricover; la difesa dalla Drosophila suzukii, per contrastare la quale abbiamo concepito una biorete innovativa". Paolo Arrigoni (nella foto), managing director della omonima azienda comasca specializzata nella produzione di reti e tessuti per l'agricoltura, commenta così la presenza della realtà lariana a Fruit Logistica, dove esporrà nella hall 4.1.

Arricover, totalmente riciclabile, è un innovativo tessuto fitto e trasparente particolarmente efficace su coltivazioni di cavolo, rape, lattuga, carote, porro, aglio, cicoria da taglio, cicoria catalogna, bietola da coste, barbabietola da zucchero (produzione di materiale di propagazione), prezzemolo liscio e riccio, si sottolinea da Arrigoni.



Fabbricata con bandella in Hdpe morbida, ad alta trasparenza, leggera ma robusta, migliora il microclima e le condizioni di coltivazione, proteggendo da brina, gelo e pioggia battente; difende inoltre da vento, uccelli, grandi insetti. La particolare trama di Arricover permette alle colture di avere un’attività fotosintetica ottimale.

Biorete 25 Mesh e Biorete 25 Mesh Air Plus sono invece reti anti-insetto in grado di contenere la Drosophila Suzukii su piccoli frutti, fragole e drupacee; il materiale è l'Hdpe, appositamente studiato in funzione delle dimensioni dell'insetto.

Il gruppo Arrigoni, che annovera una sede anche nel barese, opera nel settore tessile tecnico dal 1936; nel 1959 ha iniziato la produzione di reti in polietilene all'insegna della massima attenzione al fattore ambientale.

Copyright 2015 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: