eventi
CIBUS
Parma 
1-4 Settembre 2020  
MACFRUT 
Rimini
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

lunedì 23 febbraio 2015


Banane e ananas, F.lli Orsero aumenta i volumi e fa leva sul marketing mix

Banane e ananas F.lli Orsero ampliano la loro presenza sul mercato complice una intensa azione promozionale che proseguirà in questo 2015. Un brand che si fa valere anche Oltralpe, nei principali Paesi del Continente, soprattutto in Francia e Spagna, dove è l’ananas il prodotto "top".
Lo spiega a Italiafruit News Alessandro Canalella, Ad di Simba Spa, società che dal 2012 si occupa della distribuzione dei prodotti "esotici" del gruppo gestendo la filiera.

Canalella, qual è il trend delle banane e degli ananas F.lli Orsero sul mercato italiano? Quali le prospettive per i prossimi mesi?
Dal 2012, anno di lancio, ad oggi, la forza distributiva del Gruppo, insieme agli investimenti in marketing e in comunicazione, hanno prodotto un costante aumento dei volumi di banane e ananas a marchio Fratelli Orsero.
In particolare, nel 2014 le banane a marchio F.lli Orsero commercializzate in Italia si attestano su circa 35.000 tonnellate, il 20% in più rispetto al 2013.
Per quanto riguarda l’ananas si registra una performance ancora migliore: i volumi del prodotto che nel 2013 erano quasi raddoppiati rispetto all’anno precedente, nel 2014 registrano una ulteriore crescita significativa. In Italia riportiamo un aumento del 13% stimando il raggiungimento di 20.000 tonnellate di prodotto.

Quanto ha inciso e incide la crisi economica sul consumo di questi prodotti? Spiragli di ripresa?
In generale, il mercato italiano, al pari degli altri mercati del Vecchio Continente, ha negli ultimi anni sofferto il perdurare della crisi che ha di fatto contratto i consumi, come confermato anche dai dati della Gd e Gdo.
Non siamo ancora in possesso dei dati di chiusura del 2014, ma quelli relativi ai primi 9 mesi dell’anno appena concluso registrano i primi segnali di una ripresa: in Italia, per il settore della frutta esotica, c’è un incremento a volume del consumato (stima su base Eurostat) del 5,6%; l’incremento delle banane è del +4,4% mentre quello degli ananas è +12%.



Avete in serbo azioni di marketing e strategie specifiche per il mercato italiano?
Fin dal lancio del marchio, Fratelli Orsero è attenta a comunicare nel modo adeguato i propri prodotti ed uno stile di vita sano, integrando strategie comunicative ad azioni di marketing.
Il marketing mix adottato prevede azioni below e above the line, atte ad aumentare la brand awareness: tra queste rientrano importanti investimenti pubblicitari in tv e sui principali media, attività di product placement nei programmi tv Masterchef e Junior Masterchef, sponsorizzazioni, una forte presenza sui social media (Facebook, Twitter e Youtube) e, per stimolare i consumi direttamente sul luogo d’acquisto, tante attività instore nei punti vendita della Grande Distribuzione, che prevedono la degustazione del prodotto e la distribuzione di materiale promozionale. F.lli Orsero presta grande attenzione anche agli operatori del settore ortofrutticolo, per i quali organizza attività promozionali e concorsi presso i mercati per promuovere le vendite sul canale tradizionale.

Quale il trend sui mercati esteri raggiunti da F.lli Orsero e gli eventuali nuovi obiettivi?

F.lli Orsero distribuisce la propria frutta nei principali Paesi del Vecchio Continente; oltre all’Italia i mercati di riferimento sono Spagna, Francia, Nord Europa, Portogallo e Grecia.
Anche qui si registra un trend positivo: nonostante gli investimenti in marketing siano minori rispetto a quelli italiani, e concentrati principalmente in Spagna, la qualità Extra Premium dei prodotti a nostro marchio è riconosciuta e apprezzata e ci permette di registrare una costante crescita dei volumi commercializzati. Risultati importanti soprattutto per gli ananas, particolarmente positivi in Francia e Spagna.

Copyright 2015 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: