eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 12 marzo 2015


Gd, il Gruppo Maiora spinge sull’innovazione

Spinge forte sull'innovazione tecnologica il Gruppo Maiora, con i suoi 600 milioni di giro d'affari realizzati in Puglia, Basilicata, Campania e Calabria grazie a una rete commerciale di 379 punti di vendita, tra proprietà e franchising.

"In chiave di marketing, il 2015 sarà per noi l'anno della tecnologia - spiega a Gdo Week Pippo Cannillo, presidente di Maiora -. Sono attualmente in fase di test esperienze di click&collect, distributori automatici, app e nuovi format come i super Despar Express, pensati appositamente per facilitare gli acquisti dei pendolari, che si presume abbiano poco tempo a disposizione da dedicare a questo tipo di attività". Sono state previste, inoltre, un completo restyling del sito web (mydespar.it), l'attivazione di un profilo su Twitter, Linkedin, Youtube e di una app Mydespar per smartphone e tablet.

Il punto di forza dell'assortimento del Gruppo Maiora sono, a detta di Cannillo, le private labels. "Con i marchi Despar, Premium, Vital, S-Budget, fra gli altri, offriamo un assortimento fra i più completi e validi del mercato e in linea con le nuove tendenze di consumo. Attorno al perno delle marche private, abbiamo costruito un assortimento che privilegia la semplicità di lettura da parte del consumatore, con un occhio di riguardo ai localismi, presenti in tutte le categorie del food. Questa scelta ha comportato una riduzione, in termini assoluti, del numero di referenze ma, paradossalmente, ha elevato la percezione di ampiezza e profondità assortimentale agli occhi del consumatore".

Ad oggi, il 30% del fatturato viene sviluppato con fornitori locali. "Per incrementare questa quota abbiamo previsto, anche quest'anno, un corposo piano di co-marketing e in-store promotion" ha sottolineato Cannillo. "Il Sud Italia vive di assortimenti locali; solo chi sa interpretare correttamente questa disomogeneità può operare con successo. Per questo manteniamo un presidio commerciale forte in Calabria e investiremo ingenti risorse per lo sviluppo di un progetto di category management declinato sulle esigenze del territorio campano, in cui prevediamo un forte sviluppo nel prossimo biennio".

Cannillo ha inoltre aggiunto che per il 2015 è stata confermata "la politica di "prezzi ribassati", applicata su oltre 1.000 referenze, con l'obiettivo di rafforzare l'immagine di convenienza dell'insegna preservando così i margini". Si continuerà, poi, "a premiare la fedeltà del cliente con attività personalizzate e riservate ai possessori della loyalty card. Particolare successo stanno riscontrando le promozioni riservate agli Over 65 e alle famiglie numerose. Inoltre, maggiori investimenti di marketing saranno dedicati al web e ai social media al fine di creare una maggiore interazione con i clienti, coinvolgendoli in concorsi legati all'acquisto di prodotti e attività promozionali personalizzate".

I negozi che verranno aperti nel 2015 – "strutture stand-alone fra i 1.500 e i 2.500 mq ad insegna Eurospar ed Interspar" - dedicheranno una forte attenzione alla vendita di prodotti freschi e freschissimi locali, in linea con il pay-off "Passione per i freschi".  "La focalizzazione su superfici medio-grandi che caratterizzerà il nostro 2015, non ci distrarrà dall'attenzione che poniamo nelle strutture di vicinato, gestite prevalentemente in franchising" conclude.

Copyright 2015 Italiafruit News


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: