eventi
CIBUS
Parma 
1-4 Settembre 2020  
MACFRUT 
Rimini
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 16 luglio 2015


Gf Group, Giorgio Bertolina l'Ad per il rilancio

Raffaella Orsero presidente, Giorgio Bertolina amministratore delegato, Matteo Colombini chief financial officer-amministrazione, finanza e controllo: questi i vertici di Gf Group all’indomani della scelta dei componenti del Cda da parte dell’assemblea dei soci avvenuta nella giornata di ieri. E’ dunque Bertolina il principale volto nuovo scelto per il rilancio del gruppo “che - si legge in un comunicato - in linea con quanto previsto dall’accordo di ristrutturazione firmato nel marzo 2015 con gli istituti bancari, ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione che avrà l’obiettivo di realizzare quanto previsto nel piano industriale e finanziario”.

Da Olivetti a Italtel

Bertolina porterà in dote al gruppo “la sua esperienza manageriale e di rilancio di aziende, già realizzata con successo nei ruoli apicali di importanti multinazionali italiane ed estere”. 
Nato a Ivrea nel 1960, laureato in Economia e Commercio all’Università degli Studi di Torino, Bertolina nel 1985 ha iniziato la propria carriera in Olivetti dove ha ricoperto diversi incarichi fino a divenire Area Manager per Nord Europa, Est Europa e Medio Oriente.
 
Alla fine degli anni ’90, passa al Gruppo Marconi dove ha assunto responsabilità a livello internazionale fino alla nomina, nel 2001, a Country Manager per l’Italia e quindi a presidente e amministratore delegato di Marconi Communications S.p.A.
Dal 2005 e fino all’acquisizione da parte del gruppo Ericsson, ha fatto parte del Comitato Esecutivo di Marconi Corporation. 
Più recentemente, è stato amministratore delegato di Enterprise Digital Architects, azienda italiana di soluzioni multimediali di Ict, per gestire poi l’avvio delle attività di Eda Enterprise. Prima di approdare a Gf Group è stato chief executive officer (Ceo), nonchè Chairman, di Selcom Elettronica, mentre in precedenza aveva ricoperto il ruolo di amministratore delegato di Italtel.

«Ritrovata la strada giusta»

“Sono onorato - ha detto Bertolina - di essere stato scelto nel ruolo di amministratore delegato di un Gruppo leader di settore a livello internazionale. L’accordo di ristrutturazione con le banche ha preparato il campo al pieno rilancio. Il percorso disegnato e i dati di consuntivo dell’anno precedente, unitamente ai dati seppur provvisori del 2015, mi permettono di esprimere fiducia sul raggiungimento degli obiettivi individuati dal piano. Gf Group, la cui leadership di mercato ed industriale non è stata mai messa in ombra dalle criticità finanziarie sopravvenute, rifocalizzandosi sul proprio core business ha ritrovato la strada per proseguire con successo una storia iniziata oltre 70 anni fa”. L’Ad si avvarrà, tra gli altri, del supporto del nuovo Cfo (Amministrazione, Finanza e Controllo) di Gruppo Matteo Colombini, manager con importanti esperienze nella consulenza strategica e finanziaria.

Presidio di tutte le fasi strategiche

“Il nuovo vertice operativo continuerà nella strategia di rifocalizzazione sul core business, ossia il mantenimento del presidio su tutte delle fasi strategiche della catena del valore, produzione - trasporto navale - importazione - distribuzione, nonché il completamento del piano di dismissioni, stimate in un valore complessivo di 78 milioni  di euro”, si legge nel comunicato stampa diramato ieri. "Sempre in linea con quanto previsto dal piano industriale, il deliberato aumento di capitale di 18 milioni euro, è stato già sottoscritto per il 75% dall’attuale compagine azionaria".

«I bilanci migliorano»

I dati di consuntivo del bilancio 2014, prosegue la nota ufficiale, rappresentano una prima verifica della validità della strategia individuata, evidenziando un fatturato totale sul nuovo perimetro di consolidamento di 652 milioni di euro (corrispondenti ad un volume d’affari complessivo di circa 750 milioni nel 2014 a parità di perimetro rispetto ai consuntivi precedenti) e un risultato operativo (Ebitda) di quasi 22 milioni, “in significativo miglioramento rispetto all’anno precedente e all’obiettivo di piano”.

Anche i primi dati di andamento dell’anno in corso, si sottolinea ancora da Gf Group,  proprietaria del marchio F.lli Orsero, confermano il trend positivo, soprattutto nell’ambito delle attività “tradizionali” di trasporto marittimo,  importazione e distribuzione di frutta in Italia (Cosiarma, Simba e Fruttital).

Copyright 2015 Italiafruit News
Foto di apertura: Raffaella Orsero e Giorgio Bertolina (Linkedin)


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: