eventi
CIBUS
Parma 
1-4 Settembre 2020  
MACFRUT 
Rimini
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 3 settembre 2015


Come migliorare il colore delle verdure di IV gamma

La durata della brillantezza del colore nelle verdure di IV gamma è uno dei parametri qualitativi più importanti. Non potendo utilizzare trattamenti chimici, la ricerca scientifica sta analizzando tecniche eco-sostenibili per migliorare questo parametro.
 
Un'interessante applicazione proviene da uno studio polacco effettuato sulla rucola domestica cv "Siewna" e rucola selvatica cv "Gourmet F1"; la prima coltivata all'interno dei campi sperimentali dell'istituto di ricerca in Orticoltura di Skierniewice e la seconda reperita da coltivatori locali. Le piante dopo la raccolta hanno subito un trattamento termico con acqua calda, nel quale sono stati testati due range differenti di temperatura:

  • 57°C per 3 secondi;
  • 38°C per 20 minuti.
Successivamente le foglie sono state asciugate, refrigerate, confezionate in buste di polietilene e conservate alla temperatura di 18 – 20 °C.
L'analisi della colorazione delle foglie, ha evidenziato come il trattamento ad elevate temperature per un breve lasso di tempo, consentisse di prolungare la brillantezza delle foglie rispetto al testimone non trattato; esisto negativo per il trattamento in periodi prolungati, in quanto tende e "lessare" la foglia nonostante la temperatura sia più bassa.

Inoltre, fra le due tipologie, la rucola selvatica è risultata più resistenze grazie ad un'epidermide più coriacea. Per di più si è notato un risvolto positivo in termini di shelf life: dopo 4 giorni a temperatura ambiente, la rucola trattata a 57 °C presentava un quantitativo di foglie sane nettamente superiore al testimone non trattato. Probabilmente questo risultato è dovuto all'effetto pesticida delle alte temperature.

Copyright 2015 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: