eventi
CIBUS
Parma 
1-4 Settembre 2020  
MACFRUT 
Rimini
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 23 febbraio 2016


Fortini porta il sedano in Canada e apre al biologico

L'anno 2016 inizia con importanti novità per la Fortini Ortofrutticoli e per la sua estensione spagnola Hortofortini España, attiva ormai da una decina di anni nel territorio iberico.
L'estrema specializzazione e conoscenza della filiera del sedano viene ulteriormente confermata e rafforzata dall' esperienza di esportazione di sedano oltreoceano e dalla volontà di ampliare la propria offerta con l'introduzione di una linea di prodotti biologici.

Fabio Fortini ha dichiarato: "Non essendo il sedano un prodotto i cui scambi commerciali siano particolarmente importanti rispetto ad altri frutti o ortaggi non sono disponibili dati certi, ma a quanto ci risulta è una delle prime volte che vengono inviati due container di sedano oltreoceano".

Da qualche tempo le due aziende Fortini stanno lavorando per sondare nuove possibilità commerciali anche al di fuori del continente europeo con la convinzione che un prodotto di qualità possa giungere ed essere apprezzato anche in mercati ad oggi non convenzionali.
"L'accesso in nuovi mercati – continua Fabio Fortini – non è cosa semplice, ma ancor più complicato è riuscire ad instaurarsi in maniera costante, soprattutto per un prodotto come il sedano le cui caratteristiche qualitative vengono spesso date per scontate o non considerate".

Da questo punto di vista le aziende Fortini si contraddistinguono impostando la promozione delle diverse tipologie di sedano offerte sulla base di panel test ufficiali, fondamentali per raccontare in maniera oggettiva le peculiarità dei prodotti.
 
Prestando attenzione alle dinamiche del mondo agricolo-produttivo oltre che quello commerciale si è scelto inoltre, di includere tra i prodotti offerti anche sedano e broccolo biologici, da sempre le referenze principali delle aziende. "L'idea di affiancare alla nostra offerta convenzionale una linea biologica costituita dalle medesime referenze nacque già diversi anni fa, ma solamente di recente si è riusciti a far incontrare le esigenze produttive con quelle di lavorazione e commerciali – dichiara Sergio Fortini e continua – potenzialmente tutte le tipologie di lavorazione del convenzionale potrebbero essere riprodotte sulla materia prima biologica, ma riteniamo che la migliore per motivi sia pratici che di valorizzazione del prodotto sia il cuore di sedano".

Con particolare attenzione verso le tendenze future, le aziende stanno anche lavorando sull'introduzione di nuovi formati di vendita: "Le abitudini delle persone sono ormai mutate e per questo si sta lavorando per riuscire ad incontrare le esigenze di tutti i tipi di consumatori con processi decisionali che vanno dalla selezione di nuove varietà fino a nuove proposte di lavorazione e packaging" concludono Alessandro e Simone Fortini.

Fonte: Ufficio Stampa Fortini Ortofrutticoli


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: