eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

martedì 20 dicembre 2016


Mercati, Pavan: «Situazione drammatica, tutto fermo»

Calma piatta: nei Mercati all’ingrosso il 2016 sta per chiudersi in tono minore, in linea con il trend di un anno che, nel complesso, non ha riservato grandi soddisfazioni. “La situazione è drammatica, non c’è movimento, non c’è richiesta, non c’è voglia di acquistare, il cliente è sempre più attento e morigerato, si compra lo stretto indispensabile”, la sintesi del grossista udinese Tomaso Pavan, che è tra l’altro rappresentante coordinatore nazionale del Gruppo giovani di Fedagro. “Sono cinque anni che lavoro in Mercato e l’impressione, condivisa con i colleghi che operano in altri Centri all’ingrosso ma anche con operatori del dettaglio e della Gdo, è che ogni anno si assista a un peggioramento graduale rispetto ai dodici mesi precedente. C’è un problema, grave, di consumi”.

“Certo -aggiunge Pavan - il clima non aiuta, il freddo è arrivato da poco e i prodotti che dovrebbero ricevere impulso dalle basse temperature, come gli agrumi, hanno iniziato solo ora ad ingranare. Arance e clementine, così come le verdure invernali si vendono ma senza spunti degni di nota”.

Chi confidava in una spinta dal periodo natalizio, finora, è rimasto deluso: “L’esotico, che una volta andava per la maggiore nelle festività di fine anno ed era remunerativo, si vende sempre meno”, commenta l’operatore friulano. “Non so se negli ultimi giorni della settimana ci sarà un assalto last minute, ma difficilmente potrà ripagare le aspettative. Confidavamo in un inizio di settimana con il botto, ma non è stato così”.

Copyright 2016 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: