eventi
MARCA
Bologna
17-18 Gennaio 2018
FRUIT LOGISTICA 2018
Berlino (Germania)
7-9 Febbraio 2018
MACFRUT 2018
Rimini
9-11 Maggio 2018

leggi tutto

venerdì 19 maggio 2017


IV gamma, Bonduelle nel biologico: colmiamo una lacuna

Bonduelle debutta nel biologico con una proposta che punta a innovare e modernizzare l’offerta: arriva infatti sugli scaffali della grande distribuzione Be!Bio, gamma articolata su quattro referenze di insalata pronte al consumo e altrettanti burger di cereali e verdure disponibili 12 mesi l’anno.

"La nostra è una proposta realmente innovativa, di contenuto e non di marketing - spiega a Italiafruit News Andrea Montagna, direttore commerciale Fresh Italia di Bonduelle - che si caratterizza per la qualità del prodotto ma anche per il packaging di alto livello, completamente trasparente che, nel caso delle insalate, offre una busta in standup che resta dritta".

Con Be!Bio, Bonduelle vuole "colmare un gap importante nello scaffale della IV gamma". Già, perchè "sebbene in pochi anni la spesa destinata ad alimenti bio sia più che raddoppiata, toccando il +116% e il mercato stia crescendo del 18% rispetto alla media dei beni food, la Gdo dedica solo il 5% dello scaffale alla IV gamma biologica". Insomma,  "i consumatori non trovano facilmente un’offerta bio a scaffale e sarebbero più propensi all’acquisto se ci fosse una marca di cui si fidano che propone prodotti biologici".

Be!Bio si propone dunque di rispondere a questa domanda con Bonduelle che si fa fa garante sia delle materie prime bio di origine italiana, sia della disponibilità del prodotto tutto l’anno sugli scaffali dei supermercati. Un prodotto caratterizzato dall'elevato contenuto di servizio.

La gamma si articola in un poker di referenze di insalate, confezionate in buste stand-up, un packaging totalmente nuovo e di grande impatto visivo grazie anche all’abbinamento ideale tra ampia superficie trasparente e cartoncino che trasmette un’immediata idea di semplicità e massima naturalità.

L'elenco delle referenze comprende lattughino ("la materia prima biologica più acquistata dai consumatori"); mix sfizioso, lattughino verde e rosso con carote; insalatine gustose, lattughino verde e rosso, rucola, red chard e red mustard ("varietà esclusiva sul mercato"); carote a fiammifero ("le uniche sul mercato biologiche dodici mesi l’anno").

La linea si completa con i burger di cereali e verdure propositi in quattro ricette esclusive: miglio, orzo, melanzane e basilico; bulgur, miglio, broccoli e pomodori secchi; grano saraceno, miglio, erbette e porri; bulgur, ceci, peperoni e zucchine.



Il lancio della nuova gamma Be!Bio sarà supportato da una campagna di comunicazione online e offline che ruoterà intorno al concetto “Scopri com’è facile essere Bio” e verrà implementata tramite l’attivazione di canali web e social e visibilità nei punti vendita attraverso giornate instore, con hostess che presenteranno la gamma ai consumatori.

Bonduelle si farà vedere anche in televisione: presenzierà tutte le reti generaliste, digitali, satellitari e sul web. E la coda del nuovo spot sarà dedicata proprio ai prodotti della gamma Be!Bio.

Copyright 2017 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: