eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
SIMPOSIO MONDIALE DELLE CAROTE
York (Regno Unito)
4-7 Ottobre 2021 

leggi tutto

mercoledì 24 maggio 2017


Delegazione austriaca visita i frutticoltori altoaltesini

Venerdì scorso una delegazione del ministero dell'Agricoltura austriaco ha fatto visita alla Provincia autonoma di Bolzano, dove è stata accolta dall'assessore provinciale Arnold Schuler. Ai funzionari ministeriali austriaci l'assessore Schuler ha snocciolato di dati riferiti al comparto frutticolo altoatesino sottolinenado la rilevanza del sistema coopoerativo che, garantendo la presenza comune sui mercati assume un ruolo decisivo nel raggiungimento degli obiettivi.

Le due più grandi coopertive della frutta dell'Alto Adige, Vog e Vip, infatti, sono rappresentative del 40% dell'intera produzione nazionale e del 10% di quella europea, nonché del 40% della produzione di frutta biologica d'Europa.



Nella produzione frutticola locale la parte del leone la fa la mela (99,7%) su una superficie di 18.515 ettari, con la prevalenza di coltivazione di Golden Delicius (42%) che assieme a quella di mela Gala e Red Delicius costituiscono i due terzi dell'assortimento. Si attesta al 4% la produzione della Pink Lady.
Tra i temi trattati le problematiche connesse all'irrigazione, ai danni da gelate e alle coperture assicurative, nonché le incentivazioni europeee e i programmi operativi.

La delegazione del ministero all'Agricoltura austriaco ha visitato la coopertiva Vog presso la Casa della Mela a Terlano e poi la cooperativa frutticola Cafa a Merano.

Fonte: Provincia di Bolzano


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: