eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 6 giugno 2017


Vip, gestione oculata degli stock e prezzi in ripresa

"Il piano di decumulo sta procedendo regolarmente nel rispetto dei piani prefissati ad inizio anno, a garanzia dell'uscita dai nostri magazzini di tutte le mele grazie anche all'ottima qualità specialmente intrinseca del prodotto che abbiamo in stock - dichiara Josef Wielander, direttore di Vi.P, l'Associazione delle cooperative ortofrutticole della Val Venosta - L'unico imprevisto è stato il clima abbastanza lunatico che ha portato una ventata d'inverno durante la fioritura".

"Dobbiamo infatti registrare con un certo rammarico - continua Wielander - che la gelata dello scorso 19-20 e 21 aprile che ha colpito tutta Europa in alcuni casi con danni anche gravi, non ha lasciato indenne la nostra regione. A seguito di ciò sono aumentate le richieste di mele per andare a coprire possibili momenti scoperti tra vecchio e nuovo raccolto: è proprio in questo contesto che la Vi.P deve pianificare in maniera puntuale l'uscita dagli stock per poter soddisfare i clienti più affezionati alla Valle fino all'arrivo delle nuove mele. Anche sul lato dei prezzi non possiamo ritenerci completamente soddisfatti: considerando tutta l'annata, solo adesso notiamo una risalita anche a seguito dell'aumento delle richieste dovute agli eventi climatici sopracitati, e questo ci rende moderatamente ottimisti per un fine anno in ripresa".

"Le nostre varietà club Kanzi, Envi ed Ambrosia si sono posizionate bene e ci hanno dato soddisfazioni sia sul mercato europeo che in Medio Oriente. Anche le rosse classiche come Gala, Red Delicous e Pinova hanno mantenuto le promesse, inclusa la nostra immancabile Golden dalla faccetta rossa che è stata particolarmente apprezzata nei Paesi Mediterranei come Italia, Spagna e Portogallo".

"I nostri obiettivi nel breve termine - evidenzia Wielander - sono quelli di concludere l'anno commerciale da un lato sfruttando al meglio le possibilità che i diversi mercati ci offrono e dall'altro senza mai perdere di vista che dobbiamo offrire ai nostri clienti il giusto equilibrio tra un servizio ottimo e puntuale e la garanzia delle quantità abituali".

"Per il prossimo futuro, guardiamo con grande fiducia alla nuova raccolta e siamo sicuri che se anche il prossimo anno avremo il prodotto giusto (ad oggi è ancora troppo prematuro per affermarlo con certezza), potremo nuovamente fare il meglio per ogni mercato. Per quanto riguarda il nostro metodo di coltivazione da un lato ci impegneremo con tutte le capacità insieme ai nostri agricoltori ad elevare la qualità organolettica delle nostre produzioni per ottenere una mela sempre più d'eccellenza, e dall'altro punteremo ad aumentare la nostra produzione Bio nel rispetto dell'ambiente e della nostra valle che ci circonda".

Fonte: Ufficio stampa Vi.P


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: