eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 13 luglio 2017


Il Tavolo ortofrutticolo romagnolo si appella ai consumatori

“La situazione è gravissima, tanta offerta sul mercato e prezzi ai produttori nettamente inferiori ai costi sostenuti”: per pesche e nettarine, tra i fiori all’occhiello della produzione regionale, si profila un’altra campagna di lacrime e sangue e il Tavolo ortofrutticolo romagnolo (composto da Agrintesa, Apofruit, EurO.P.fruit, La Buona Frutta, Il Frutteto, Granfrutta Zani, Minguzzi, Naturitalia e Orogel Fresco) cerca di reagire con un’iniziativa che punta a sensibilizzare e promuovere il valore del territorio e i suoi produttori.

Domenica 16 luglio prenderà il via su Radio Rai una campagna di 10 spot al giorno pianificati nel “prime time” per sostenere i consumi che si concluderà sabato 5 agosto. Oltre alla radio saranno coinvolti un quotidiano nazionale (Qn) e vari canali social.Mangiate almeno una pesca o una nettarina della Romagna al giorno, ci aiuterete a difendere il nostro lavoro e territorio e ne gioverà la salute”: l’appello, si sottolinea dal Tavolo, che esprime il 60% della peschicoltura romagnola (il cui valore complessivo, stando a Inea, è di 124 milioni di euro per 11.400 ettari di superficie), punta a raggiungere almeno 40 milioni di contatti nelle tre settimane e, mettono in evidenza i promotori, “rappresenta ad oggi l’unica iniziativa a sostegno del settore in Italia”.

La campagna vuole "trasmettere" l'impegno e la storia dei produttori romagnoli, che affonda le radici nei primi anni del Novecento.  “La Grecia e la Spagna, grazie ai costi inferiori, spingono il loro prodotto sul mercato determinando una concorrenza pesantissima, ma pesche e nettarine della Romagna sono diverse, hanno una storia dentro, sono coltivate in un territorio altamente vocato da mani esperte, garantite da un metodo di produzione integrato che tutela il consumatore e salvaguarda l’ambiente”, tiene a precisare il Tavolo in un comunicato. E l'appello per ridare fiato alle vendite farà leva anche sull’importanza di questi frutti per il benessere. Confidando in una seconda parte di campagna più positiva. 

Copyright 2017 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: