eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

venerdì 15 settembre 2017


Ortomercato di Milano: verdure in rialzo, frutta senza brio

Prezzi in rialzo per le verdure e in particolare i pomodori, complice il calo di volumi causato dal maltempo della scorsa settimana; calma piatta, invece, per la frutta, in attesa dell'ingresso in scena in grande stile delle mele, che potrebbero beneficiare dell'offerta ridotta per spuntare quotazioni di rilievo. Questa, in estrema sintesi, la fotografia del trend all'Ortomercato di Milano "scattata" da Fausto Vasta, grossista e presidente dell’associazione di categoria Ago-Fedagro. 


La campagna della frutta estive è alle ultime battute e fino in fondo il Made in Italy se la gioca con il prodotto straniero: "Dall’estero - spiega Vasta - continuano ad arrivare drupacee, che vendiamo più o meno allo stesso prezzo delle produzioni italiane. La richiesta comunque resta limitata. L'estate che sta per andare in archivio ha molte ombre e poche luci: male pesche e nettarine, malissimo le angurie. Problemi anche per i meloni, per i quali peraltro registriamo da lunedì scorso un aumento delle quotazioni, in media un euro circa, mentre per il melone liscio extra mantovano si arriva a un euro e 50. Il consumo peraltro, complice l'arrivo dei primi freddi, anche in questo caso non è certo elevato". 

Copyright 2017 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: