eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong-Kong (Cina)
5-7 Settembre 2018
WORLD FOOD MOSCA
Mosca (Russia)
17-20 Settembre 2018
FRUITTRADE
Santiago (Cile)
3-4 Ottobre 2018
PMA FRESH SUMMIT
Orlando (Usa)
18-20 Ottobre 2018
FRUIT ATTRACTION
Madrid (Spagna)
23-25 Ottobre 2018
EIMA INTERNATIONAL
Bologna
7-11 Novembre 2018
SPECIALE FRUTTA&VERDURA 2018
Milano
30 Novembre 2018

leggi tutto

lunedì 13 novembre 2017


Viaggio in anteprima nel mercato di Fico

Fico non è solo ristorazione, fabbriche contadine, giostre e didattica. Nel più grande parco agroalimentare al mondo, che aprirà le porte al pubblico mercoledì pomeriggio, c'è spazio anche per la vendita, seguendo l'impostazione che Oscar Farinetti ha dato ai suoi Eataly in Italia e nel mondo.



Tutto, però, è più grande. A Bologna ci sono novemila metri quadri dedicati alle eccellenze del Made in Italy, tra le botteghe gastronomiche e il mercato, dove l'ortofrutta, il giorno del taglio del nastro, sarà valorizzata da una grande composizione di mele, fulcro della zona riservata ai freschi.



Quando giovedì scorso Fico è stato presentato alla stampa (clicca qui per leggere la notizia), il mercato era ancora in allestimento. Ma il punto vendita aveva già un'atmosfera calda, grazie all'utilizzo del legno e a un percorso che si snoda tra le eccellenze agroalimentari del Belpaese. Si parte dal dolce, come confetture e biscotti, si passa alle bevande, per poi proseguire in un tuffo tra pasta, legumi secchi, ortofrutta, carne fresca, salumi, conserve e vino.



L'ortofrutta fresca, mele a parte, non era stata ancora posizionata, ma accanto ai “Freschi e Buoni” c'erano già le confezioni di frutta secca.



L'ortofrutta trasformata, infine, viene valorizzata in due punti: un'area dedicata alle confetture e una per il pomodoro.



Copyright 2017 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: