eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

lunedì 11 dicembre 2017


Equity crowdfunding per zuppe e vellutate pugliesi

Valorizzare le ricchezze della cucina tradizionale pugliese tramite il crowdfunding. Quella di Pralina è la prima campagna di equity crowdfunding italiana dedicata alla valorizzazione dei prodotti agroalimentari del territorio salentino.

Pralina, acronimo di "Produzione alimenti naturali", è un'azienda nata nel 1993 a Melpignano (Lecce), nel cuore del Salento dove produce, ormai da 25 anni, secondo le ricette non scritte della tradizione pugliese, sughi pronti e condimenti per bruschette, salse e creme per accompagnare i secondi, zuppe e vellutate, nel rispetto dell'agro-biodiversità del territorio e con particolare attenzione alla sostenibilità ambientale di tutto il ciclo produttivo. I prodotti di Pralina sono già presenti sulle tavole di più di 13 Paesi nel mondo.

Dal 20 novembre 2017 è possibile partecipare alla raccolta di finanziamenti di Pralina, registrandosi sulla piattaforma di equity crowdfunding WeAreStarting.it. Ogni investitore che partecipa alla campagna di crowdfunding riceverà in cambio una quota di capitale sociale (equity), divenendo socio di Pralina e riceverà inoltre sconti sui prodotti. L'obiettivo della raccolta è arrivare a 100mila euro partendo da una quota di investimento minima di 100 euro. I finanziamenti raccolti saranno impiegati a sostegno della nuova linea di prodotto: le zuppe e vellutate "Le Biodiverse".

Il progetto "Le Biodiverse", mira a valorizzare e promuovere l'agro-biodiversità del territorio e all'attivazione di una filiera integrata con gli agricoltori locali. Alla base vi è la necessità di avviare un percorso di incontro tra gli attori economici del settore agro-alimentare al fine di costruire una forma indigena e lungimirante di sviluppo in un circuito di filiera corta e tracciabile, capace di unire le potenzialità dell'area e metterle in rete in un confronto virtuoso e produttivo.

 "La nostra missione - afferma Lisella Dal Porto, socia di Pralina - è quella di salvaguardare il nostro territorio conservandone l'agro-biodiversità, provando a recuperare sementi antiche e autoctone come la Cicerchia, il Cecio nero e il Grano Saragolla che vengono trasformati in prodotti naturali e genuini, ideali per chi cerca un'alimentazione sana e made in Italy. L'azienda - continua - mantiene ancora oggi le caratteristiche proprie di un laboratorio artigianale, coniugando la scelta attenta delle materie prime e la cura della cucina casalinga con le nuove tecnologie di processo e di controllo industriali. Abbiamo deciso di aprire una raccolta di finanziamento dal basso per dare a tutti i cittadini la possibilità di investire in un progetto locale che valorizza la Puglia, i suoi cibi unici nel mondo e la nostra cultura".

Fonte: Ufficio stampa WeAreStarting.it


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: