eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 30 gennaio 2018


Di Pilato, al top con pomodorino sardo e carciofo spinoso

Quarant’anni e non sentirli: la Di Pilato Giovanni & Figli arriva quest’anno a un appuntamento importante. Attiva nel settore ortofrutticolo dal 1978, quando ha iniziato con un posteggio al Mercato di Milano, oggi è un’azienda specializzata nella commercializzazione di verdura e ortaggi, con una propria piattaforma logistica a San Giuliano Milanese e circa quattro milioni di tonnellate movimentate.

“Ci occupiamo della distribuzione di tutti i prodotti orticoli, da broccoli e cavolfiori, fino a finocchi e zucchine – spiega Cristiana Dipilato, responsabile assicurazione qualità – In particolare, però, stiamo portando avanti un progetto di valorizzazione delle tipicità della Sardegna, pomodorino sardo e carciofo spinoso in testa”.



Il pomodorino sardo è commercializzato da settembre a maggio, il carciofo, anche Dop, da gennaio a tutto marzo/primi di aprile. Entrambi i prodotti sono venduti sia sfusi che confezionati, in base alle esigenze del cliente. Principali canali di commercializzazione sono la grande distribuzione organizzata (che riceve l’80% dei volumi commercializzati), i privati (15%) e, in misura minore, i dettaglianti.



“Le eccellenze italiane sono riconosciute anche all’estero e la quota d’export dei nostri prodotti di punta lo dimostra – prosegue Dipilato – Oggi siamo al 10% circa ma in costante aumento. Le temperature elevate quest’anno stanno complicando un po’ il mercato e il carciofo spinoso, che è sempre molto richiesto, sta cedendo il passo alla confezione da quattro pezzi tagliati e puliti. Segno che anche il consumatore sta cambiando gusti”.



Uno degli aspetti fondamentali del successo di questi primi 40 anni della Di Pilato riguarda il “tris” qualità, storia e tradizione. “Grazie all’esperienza maturata negli anni e le competenze delle nostre risorse, abbiamo potuto proporre prodotti innovativi in grado di soddisfare le richieste dei nostri clienti, garantendo allo stesso tempo la valorizzazione del prodotto e il rispetto dell’intera filiera, produttori compresi – conclude la giovane manager - Da sempre, infatti, crediamo nelle eccellenze del nostro Paese e lavoriamo perché le realtà locali possano crescere. Proprio per questo abbiamo sempre ritenuto importante mantenere uno stretto rapporto con tutti i nostri fornitori, con i quali collaboriamo da anni”.

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: