eventi
IPM ESSEN 2020
Essen (Germania)
28-31 Gennaio 2020
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
FRESKON 2020
Salonicco (Grecia)
2-4 Aprile 2020

MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 6 febbraio 2018


Seminis, anteprima per una nuova varietà di cavolfiore

Si e` svolto la scorsa settimana nella zona di Acerra (Napoli), l’evento organizzato da Monsanto per mostrare una nuova varieta` di cavolfiore presto in commercio con il brand Seminis. La varieta` ha un ciclo di 150 giorni e va a completare la gamma inserendosi perfettamente tra le varieta` Velino e Tipical.

All’evento hanno partecipato oltre cinquanta operatori del settore, tra vivaisti e produttori. Il loro riscontro e` stato molto positivo, apprezzandone l’ottima resistenza, il gusto ed il peso. “Questa varierta` cresce velocemente e non crea problemi, e` molto resistente, pulita, ha un corimbo dalla grana fina e risulta perfettamente chiuso sotto, senza fori”, afferma Salvatore D’Anna, vivaista.

“E’ una pianta molto sana e vigorosa, compatta e pesante”, continua Giuseppe La Montagna della cooperativa La Montagna
La nuova varieta`, firmata Seminis, presenta una pianta di buona vigoria, sana, dal corimbo molto serrato e con un alto peso specifico. Ha un'ottima copertura fogliare dalla base al corimbo e sopratutto un’eccellente tolleranza al freddo. Il trapianto e` consigliato dal 20/8 per un periodo di raccolta da meta` gennaio fino alla prima decade di febbraio. La maturazione e` molto concentrata permettendo di ridurre i costi di raccolta. E' quella che si definisce una pianta robusta, meno sucettibile ai patogeni.

“Seminis investe molto in ricerca sia in termini economici, sia di risorse umane - dice Fabrizio Poletti, Tam di Monsanto - e le opinioni dei clienti sono molto importanti per farci capire che stiamo andando nella direzione giusta”.

Fonte: Monsanto Agricoltura Italia Spa


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: