eventi
MARCA 2018
Bologna
16-17 Gennaio 2018
FRUIT LOGISTICA
Berlino
6-8 Febbraio 2019
BIOFACH 2019
Norimberga
13-16 Febbraio 2019
CIBUS CONNECT
Parma
10-11 Aprile 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019

leggi tutto

lunedì 12 marzo 2018


Frutta e verdura «trionfano» nei piatti di MasterChef

Frutta e verdura poco utilizzate nei ristoranti? Forse, ma guardando MasterChef, la cui settima edizione si è conclusa giovedì sera con il trionfo del giovane marchigiano Simone Scipioni, si ha l’impressione che l'attenzione per i prodotti della terra stia aumentando e il vento cambiando. Basta leggere il menù che ha regalato la vittoria al ventiduenne di Montecosaro (Macerata), studente di Scienze dell’alimentazione e gastronomia che, tra l'altro, abita a un paio di chilometri dall'Azienda Agricola Eleuteri, nota per la pesca Saturnia



All’ultimo atto Scipioni - che aveva superato le eliminatorie con gli "Strozzapreti con pesto di fave e zucchine con fonduta di parmigiano aromatizzata alla menta" - ha sottoposto ai giudici (Bruno Barbieri, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Antonia Klugmann) olive all’ascolana ripiene di ciauscolo e pollo con concassé di pomodori, vaniglia e aneto; gazpacho di sedano, mela e peperone verde con tzatziki e vongole affumicate; cappellacci ripieni di melanzane perline con fonduta leggera di parmigiano, olio al basilico e polvere di pomodoro; petto di quaglia cotto nel burro chiarificato con foie gras, spinacino e timo su salsa olandese; pasta di meliga sbriciolata, mousse di ricotta e burrata, e salsa di pesche cotte Saturnia in vasocottura al rosmarino.



Non è stata da meno la finalista Kateryna Gryniukh: la ventitreenne ucraina, residente a Salerno, ha cucinato una crema di topinambur con aceto balsamico, gambero affumicato e caffè; un antipasto a base di temolo con salsa al miele di pino, funghi finferli e acetosa su un brodetto di funghi finferli; ravioli ripieni di ricotta di pecora e borragine con scampo crudo e barbabietola; rana pescatrice con crema di asparagi, insalata di asparago bianco e crauti di cavolo rosso; e, dulcis in fundo, un sorbetto alla mandorla, spuma al lampone e crumble alla mandorla.



Il noto programma di Sky, ancora una volta, ha dato fin dalla prima puntata grande rilievo all’impiego di frutta e verdura in cucina. E tra gli sponsor figuravano anche due realtà di settore, F.lli Orsero e Ortomio


Simone Scipioni dopo la proclamazione del vincitore

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: