eventi
WORLD FOOD MOSCA
Mosca (Russia)
17-20 Settembre 2018
FRUITTRADE
Santiago (Cile)
3-4 Ottobre 2018
PMA FRESH SUMMIT
Orlando (Usa)
18-20 Ottobre 2018
INTERPOMA
Bolzano
15-17 Novembre 2018 
FRUIT ATTRACTION
Madrid (Spagna)
23-25 Ottobre 2018
EIMA INTERNATIONAL
Bologna
7-11 Novembre 2018
SPECIALE FRUTTA&VERDURA 2018
Milano
30 Novembre 2018

leggi tutto

martedì 13 marzo 2018


«Bergamotto e melagrana, la nicchia è servita»

I bergamotti, anche in succo e le melagrane, disponibili fresche dodici mesi l’anno: sono i due cavalli di battaglia di Masterfruit Srl, società con sede all’Ortomercato di Milano che, insieme ai prodotti ortofrutticoli di “largo consumo”, punta su alcune nicchie per soddisfare le esigenze dei clienti del mercato interno ed estero.

“Di alcune referenze garantiamo la copertura 12 mesi su 12, importando quando il Made in Italy non c'è - spiega a Italiafruit News il direttore commerciale Salvatore Musso - mentre altre, di nicchia, vengono proposte fresche per un breve periodo e poi sotto forma di succo concentrato, distribuito con il nostro nome: è il caso del bergamotto, che fino a qualche anno fa veniva utilizzato solo a livello industriale e che oggi è diventato di uso e consumo comune anche in virtù delle riconosciute proprietà benefiche. Quando non è disponibile fresco, trova spazio in bottiglie da 200 millilitri e un litro: ne seguiamo tutto il processo di lavorazione”.


Bergamotto fresco e (foto in alto) in succo

“Nel caso della melagrana - aggiunge Musso - siamo in grado di offrirla fresca tutto l’anno: una volta finita la materia prima del bacino del Mediterraneo, ora in fase di esaurimento, la acquistiamo dall’altra parte dell’emisfero, prevalentemente in Perù, Messico e Brasile per riprendere poi, tra settembre e ottobre con i frutti siciliani e turchi”. 



A queste si aggiungono altre specialità come limoni della Costiera Amalfitana (foto sopra), fragole e cipollotti Igp di Tropea e il pomodoro Ciliegino di Pachino a marca “Le Due C”, "una qualificata azienda siciliana - evidenzia il direttore commerciale di Masterfruit - che nell’ultimo periodo dell’anno, da settembre a gennaio, ci mette a disposizione anche uva dall’elevatissimo standard qualitativo che prevalentemente esportiamo in Nord Europa e Svizzera”. 



Tra i clienti della Srl milanese - che si rifornisce da svariate azienda agricole e insieme alle nicchie mette a disposizione dei clienti mele, pere, agrumi, insalate, ortaggi - ci sono ambulanti, piccoli negozi, società di catering e supermercati (“ma solo per gli articoli necessari per completare le forniture, i cosiddetti riempitivi”). Significativa la quota destinata all’estero, sia con export diretto, sia tramite piattaforme di esportatori. Masterfruit fattura circa sei milioni di euro l’anno.


Fragole (sopra) e cipollotti Igp di Tropea

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: