eventi
FRUITTRADE
Santiago (Cile)
3-4 Ottobre 2018
PMA FRESH SUMMIT
Orlando (Usa)
18-20 Ottobre 2018
INTERPOMA
Bolzano
15-17 Novembre 2018 
FRUIT ATTRACTION
Madrid (Spagna)
23-25 Ottobre 2018
EIMA INTERNATIONAL
Bologna
7-11 Novembre 2018
SPECIALE FRUTTA&VERDURA 2018
Milano
30 Novembre 2018

leggi tutto

martedì 27 marzo 2018


Marocco, più agrumi destinati all'export

La produzione agrumicola marocchina nella campagna 2017-18 registrerà una leggera crescita e questi volumi saranno destinati all'esportazione, principalmente in Europa e in Russia.

L'Associazione dei produttori d'agrumi del Marocco (Aspam) stima una crescita produttiva pari a 70mila tonnellate per la campagna partita ad ottobre scorso e che si concluderà a giugno: in totale nel Regno nord africano si dovrebbero raccogliere 2,4 milioni di tonnellate di agrumi. L'Italia, secondo i dai Faostat, nel 2016 ne ha prodotti 2,5 milioni di ton (clicca qui per leggere il focus agrumi del Monitor Ortofrutta).

L'aumento produttivo marocchino, secondo l'Aspam, è giustificato dall'entrata in produzione degli impianti messi a dimora negli ultimi anni. Come detto una buona parte della produzione è destinata all'export: Unione europea (40%), Russia (tra il 30 e il 35%) e America del Nord (15-17%). A metà febbraio la quantità di agrumi esportata ammontava a 450mila tonnellate, più o meno gli stessi quantitativi registrati nello stesso periodo dello scorso anno, quando si era poi terminata la campagna commerciale con circa 680mila tonnellate esportate.

Copyright 2018 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: