eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 10 maggio 2018


Perla Nera, patto tra Francescon, Peviani e La Mongolfiera

Patto a tre per Perla Nera, l'anguria Midi dalla buccia scura: nei giorni scorsi è stata costituita una società consortile per valorizzarne i tratti distintivi. Ne fanno parte Op Francescon - ideatore del progetto - Peviani Spa e la Op La Mongolfiera del gruppo Fratelli Giardina. Insieme per esaltare "elevato grado brix, distintività in distribuzione, croccantezza e aroma". 

La collaborazione, si legge in una nota, nasce con l’ambizioso obiettivo di "promuovere e qualificare l’anguria Perla Nera come eccellenza, un frutto al di sopra degli standard qualitativi che il mercato attuale offre". Per garantirne la qualità nel comparto, il gruppo si è dotato di uno specifico disciplinare, supportato da un piano di controlli affidato a un’azienda di consulenza esterna: verificherà che solo le angurie all’altezza degli elevati standard possano fregiarsi del brand Perla Nera. 


Da sinistra Sergio e Salvatore Giardina, Bruno Francescon e Gino Peviani 

Perla Nera, varietà Fashion firmata Nunhems, appartenente alla categoria Midi, "rappresenta - sottolineano i promotori del patto - l’eccellenza delle angurie a buccia scura triploidi di circa 4-6 chili, ed è caratterizzata da un elevato grado brix, mediamente superiore ad un’anguria tradizionale, con polpa croccante, un aroma unico e non ultimo una elevata digeribilità". 

Per la campagna di Perla Nera si stima una superficie produttiva di circa 400 ettari, circa il doppio rispetto allo scorso anno, nei terreni più vocati in Sicilia, Basilicata, Puglia, Sardegna, Emilia-Romagna e nella provincia di Mantova. L’anguria verrà lavorata nei centri di condizionamento che fanno capo ai tre gruppi e l’unicità di Perla Nera verrà promossa attraverso un "impattante piano marketing che raggiungerà con numerose attività anche il consumatore finale".


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: