eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 29 maggio 2018


Carosello e Mojitos pronti per il mercato

Dopo una prima interessante annata produttiva, Carosello F1 e Mojitos F1, i nuovi datterini della multinazionale Hm.Clause (vedi articolo precedente), sono pronti per il loro vero e proprio avvio di commercializzazione.

“Dal lancio ufficiale delle varietà è trascorso un anno, durante il quale abbiamo investito molte energie per promuovere le due varietà lungo tutta la filiera – spiega a Italiafruit News Giovanni Canino, responsabile tecnico Sicilia Ovest – Energie subito ripagate da un altissimo gradimento”.



Merito anche delle numerose coltivazioni che quest’anno hanno messo in luce le caratteristiche delle due varietà e suscitato fortissimo interesse. “A Vittoria, in provincia di Ragusa, l’azienda Iabighella Emanuele (nella foto sopra) ha puntato sulla coltivazione di Carosello F1, sulla sua capacità di allegare bene alle alte temperature e di raggiungere produzioni molto alte nei cicli estivi e primaverili. E sono stati più di 300 gli operatori che, durante le nostre visite organizzate, hanno apprezzato l’incredibile capacità produttiva della varietà, quasi 100 tonnellate per ettaro, mantenendo immutate le eccezionali caratteristiche della bacca sempre croccante, ben colorata, brillante e con un giusto rapporto acidi/zuccheri. La forma accattivante, allungata e sinuosa, lo rende meglio riconoscibile, sia venduto a grappolo, sia raccolto a frutto singolo”.

L’azienda di Alessandro Corbino, invece, ad Acate (Ragusa) ha programmato una produzione invernale di datterino scegliendo Mojitos F1. “Come per Carosello F1 – ricorda il tecnico siciliano - moltissimi operatori hanno potuto osservare da vicino la coltivazione e apprezzare le doti produttive della varietà durante l’intero ciclo invernale, da dicembre a maggio. Per una varietà di datterino, i numeri sono stati incredibili, la produzione complessiva nel ciclo lungo ha superato le 120 ton/ha grazie alle doti di costanza e continuità produttiva della varietà. Mojitos F1 è stato identificato come il datterino per l’inverno in Sicilia, di calibro e produzione costanti, come costante è stata la qualità: il colore rosso intenso e la dolcezza sempre elevata, associati alla polpa fondente e aromatica, ne fanno un frutto molto gradito.



“L’elevata produzione delle due varietà ha suscitato molto interesse tra i produttori che la considerano una dote di fondamentale importanza, soprattutto per affrontare le annate meno redditizie come quella passata – osserva ancora Canino – Ma anche la qualità costante è sempre stata sottolineata positivamente da chi si occupa di marketing”.



E ancora. “I test qualitativi mettono in luce come Carosello F1 abbia una spiccata shelf-life e migliori il suo profilo qualitativo durante la conservazione, mentre Mojitos F1 resta fresco sui banchi per 8-10 giorni, mantenendo inalterati gusto, colore e le principali caratteristiche organolettiche. Le coltivazioni delle aziende Iabichella e Corbino sono state riprese in alcuni filmati, nei quali si possono osservare tutti gli aspetti tecnici e qualitativi delle due varietà e disponibili sui canali web di Hm.Clause.

“I risultati raggiunti in questo primo anno, confermati anche dall’interesse degli operatori al recente Open Day di Vittoria, ci danno la certezza che Carosello F1 e Mojitos F1 saranno protagonisti del mercato del datterino in Sicilia”, conclude Canino.

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: