eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
SANA 
Bologna
6-9 Settembre 2019 
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

venerdì 15 giugno 2018


E gli spagnoli intanto pensano a un marchio nazionale

Dare un nuovo volto, una nuova immagine alle drupacee spagnole - in particolare alle pesche - al fine di rafforzare il posizionamento del Paese nei mercati di esportazione. Asaja Murcia, organizzazione agricola di questa regione, sollecita il settore nazionale a seguire questa strada per rispondere all'erosione della redditività.

Come riporta Eurofruit, l'organizzazione ritiene che la Spagna non abbia una immagine forte nel contesto internazionale. E, pertanto, dovrebbe imitare la strategia di altri Paesi, come Argentina, Cile e Marocco, che sono stati capaci di creare brand nazionali di alto profilo.

"Cile, Argentina e Marocco hanno rafforzato la loro immagine di marca e dobbiamo fare lo stesso per migliorare la nostra competitività sui mercati esteri", dice Alfonso Gálvez, segretario generale di Asaja Murcia.

Per Gálvez l'istituzione di un marchio nazionale andrebbe a favorire anche l'entrata in nuovi mercati dell'Asia e del Medio Oriente.

"Abbiamo bisogno - conclude - di galvanizzare il settore delle drupacee e di assicurare un'offerta più concentrata, in modo da poter rispondere alle esigenze del mercato globalizzato di oggi".


Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: